venerdì, 28 aprile 2017 - 16:11
Home / DACIA al Salone di Ginevra 2013

DACIA al Salone di Ginevra 2013

Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo aver rinnovato alcuni modelli, tra cui Nuova Sandero e Sandero Stepway, Dacia completa la sua proposta presentando Nuova Sandero Wagon e la serie Limitata Duster Aventure.

La nuova Sandero Wagon
La nuova Sandero Wagon adotta uno stile moderno, con un look al 100% wagon e un design interno raffinato ed accattivante. Il modello presenta dimensioni maxi – 4,49 m di lunghezza e 573 litri di vano bagagli – che offrono uno spazio ed una capacità di carico record – 430 mm più di Nuova Sandero – offrendo la possibilità di trasportare oggetti di 2,7 m di lunghezza.

Fin dal primo livello di allestimento, è ben equipaggiata e propone comfort, sicurezza e praticità con ESP, servosterzo, airbag laterali e la panchetta posteriore ribaltabile 1/3-2/3.

Gli ordini di Nuova Sandero Wagon saranno aperti dal secondo semestre 2013.

Serie Limitata Duster Aventure
Questa Serie Limitata adotta un look SUV risolutamente originale. Equipaggiato con guide luci, navigatore Garmin con mappa europa e tappetini di gomma, Duster Aventure sedurrà i conducenti pronti a prolungare l’avventura.
Questa serie limitata afferma la sua personalità anche con i larghi sticker specifici, i cui motivi sono ripresi sulle sellerie. Proposta in due tinte – Bianco ghiaccio e Nero Nacré – fa sfoggio di sé e consente realmente di uscire dai sentieri battuti!
Questa versione conserva tutti gli attributi che hanno contribuito al successo di Duster – stile, abitabilità, prestazioni 4×4 – e potenzia il suo carattere spiccato, continuando a proporre un prezzo particolarmente attraente.
La Serie Limitata sarà commercializzata in oltre 16 Paesi, da marzo 2013.

Con costi di manutenzione contenuti e una garanzia di 3 anni/100.000 km, la gamma Dacia, apprezzata per l’affidabilità, rappresenta più che mai la proposta ideale per conducenti razionali.

Dacia non sacrifica nulla alla sua filosofia: lanciati su Dacia Lodgy e Dokker o su Nuova Sandero, i nuovi equipaggiamenti funzionali, semplici ed utili al 100%, arrivano su Nuova Sandero Wagon.

MEDIA NAV, il sistema multimediale completo (secondo le versioni). Di utilizzo facile ed intuitivo, il grande touch screen a colori da 7 pollici (18 cm) e la home page “Menu” consentono di navigare con grande semplicità tra le diverse funzioni, che includono la tecnologia Bluetooth e il navigatore, con visualizzazione in 2D e 3D (Birdview). I lettori portatili personali si collegano alle prese USB o jack, accessibili sul frontalino per una maggiore ergonomia.

Dacia Plug&Radio, un secondo sistema multimediale, una soluzione multimediale semplice ed efficace che beneficia di un display perfettamente integrato e sufficientemente ampio per permettere la visualizzazione delle informazioni su tre righe. Dacia Plug&Radio comprende radio, lettore CD compatibile con il formato MP3, tecnologia Bluetooth® e prese USB e jack sul frontalino.

Limitatore e regolatore di velocità (secondo versioni): entrambe le funzioni, e la velocità di consegna, si gestiscono direttamente dal volante.

Assistenza al parcheggio posteriore (secondo i livelli di equipaggiamento): grazie a sensori situati nel paraurti posteriore, un segnale sonoro indica al conducente la presenza di un ostacolo posteriormente.

In linea con Nuova Sandero, le motorizzazioni benzina disponibili sono due: il propulsore 1.2 16v 75, versatile e risparmioso sia all’acquisto che nell’utilizzo, e il recentissimo turbo benzina tre cilindri TCe 90, simbolo dell’eccellenza meccanica del Gruppo Renault. Quest’ultimo è un vero e proprio fenomeno dal peso piuma, poiché il suo peso è di 15 kg in meno rispetto a un motore di potenza equivalente. Oltre a riprese ed accelerazioni agili e robuste, questa motorizzazione riesce a conciliare piacere di guida, controllo dei consumi (5 l/100 km) e riduzione delle emissioni di CO2, con 116 g/km.

Per il Diesel, la proposta è concentrata sul propulsore 1.5 dCi, disponibile con una potenza di 66 kW (90 cv) o 55 kW (75 cv) Euro5.
Già ampiamente apprezzato per l’affidabilità, le performance e l’impatto ridotto sull’ambiente, il 1.5 dCi, best seller del Gruppo Renault, è stato ulteriormente ottimizzato.
Il piacere di guida è dato da riprese e accelerazioni di migliore qualità, associate a consumi tra i più contenuti del segmento (3,8/100 km) e ad un impatto ridotto sull’ambiente (99 g/km).

Parallelamente, Dacia continua a promuovere il GPL come “l’alternativa economica”. In alcuni Paesi, infatti, il 1.2 16v 75 è disponibile in versione bi-carburante benzina-GPL, per costi di esercizio minori ed emissioni di CO2 ridotte (120 g/km in modalità GPL).

La funzionalità Eco Mode (secondo le motorizzazioni) consente al conducente, in qualunque momento, di scegliere di ottimizzare il consumo di carburante.
Dopo essere stata attivata, questa funzione adatta alcuni parametri di guida, modificando il funzionamento del motore e il comfort termico, in proporzioni accettabili per il conducente e i passeggeri.
Questa funzionalità produce un guadagno in termini di consumo di carburante e di emissioni di CO2, che può raggiungere il 10%, in funzione dello stile di guida e delle condizioni di funzionamento.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

car2go in Cina

car2go in Cina compie un anno di attività

Tempo di lettura: 2 minutiRisale esattamente ad un anno fa l’esordio di car2go in Cina, quando il servizio di carsharing …