lunedì, 1 maggio 2017 - 0:31
Home / Notizie / Tecnologia / Il valore del brand Hyundai continua a crescere

Il valore del brand Hyundai continua a crescere

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo la classifica “100 Best Global Brands 2016” promossa da Interbrand, il valore globale di Hyundai è salito quest’anno alla 35° posizione assoluta tra i vari brand analizzati. 

A contribuire in maniera fondamentale a questo importante risultato per il Marchio coreano è senza dubbio l’affermazione di Hyundai nel mercato europeo, dove la Casa coreana si è inserita a gran voce e dove punta a diventare il più forte brand automotive asiatico entro il 2020 – in termini di volumi di produzione, quota di mercato e soddisfazione del cliente. Le premesse ci sono tutte e promettono bene: dal 2003 Hyundai ha infatti raddoppiato le vendite in Europa; nel 2015 ha sostituito l’80 % della line-up per creare la gamma di autoveicoli più “giovane” d’Europa, continente nel quale vengono prodotte più del 90 % delle Hyundai destinate al mercato europeo, fra cui la Tucson (qui la nostra prova su strada) lanciata a fine 2015, e la nuova generazione della i30, in arrivo nei concessionari nei primi mesi del 2017 e della quale vi abbiamo parlato in diretta dal Salone di Parigi di qualche mese fa.

BestGlobalBrands Hyundai Tucson

Jochen Sengpiehl, Vice President Marketing di Hyundai Motor Europe, ha affermato: “I risultati di Interbrand dimostrano che stiamo facendo un buon lavoro in Europa – il prodotto è sicuramente un fattore chiave. Le Hyundai di maggior successo – Tucson, la nuova gamma IONIQ e la nuova generazione di i30 – riflettono il nostro impegno su qualità, innovazione e tecnologia. I clienti ci premiano con crescente soddisfazione e fidelizzazione, portando Hyundai ad essere fra i brand più prestigiosi a livello mondiale. Il successo continuo del Marchio in Europa offre un importante contributo a questo eccezionale risultato”.

Rispetto al dato 2015, il valore del brand è cresciuto del 11,1 %, attestandosi a 12,55 miliardi di dollari. Dal 2006 il valore del brand si è invece triplicato, considerano i 4,1 miliardi di dollari attestati dieci anni orsono. L’azienda coreana sale così nel 2016 alla sesta posizione nella Top Ten dei brand automotive globali – davanti ad Audi, Volkswagen, Nissan e Porsche.

Nel giro di pochi anni Hyundai ha quindi dimostrato la sua crescita a livello globale ed ha arricchito la sua immagine, focalizzandosi su elementi quali design, innovazione, tecnologia e sostenibilità. Dal 2010 la riconoscibilità del brand Hyundai è cresciuta del 50 %, un risultato che non lascia dubbi nell’agguerrito settore automobilistico. Grazie alle vendite globali di quasi cinque milioni di unità del 2015, attualmente Hyundai fa parte del quinto Gruppo produttore di automobili più grande al mondo.

Hyundai Ioniq

Con la recente introduzione della nuova gamma IONIQ, alla quale di recente sono state assegnate le 5 stelle Euro NCAP, Hyundai mira a rendere la e-mobility alla portata di un pubblico sempre più vasto: IONIQ è infatti la prima auto al mondo che offre la scelta tra tre differenti motorizzazioni elettriche: Hybrid, Electric e Plug-in. Presentata al Salone di Ginevra a marzo 2016, democratizza la mobilità zero a basse emissioni, rendendola accessibile a tutte le tasche.

Espandendo ulteriormente la portata del Marchio, Hyundai ha lanciato a settembre 2015 il sub-brand ad alte prestazioni “N”, con l’obiettivo di offrire ai clienti più appassionati auto ad alte prestazioni e divertenti da guidare. Con la concept RN30 presentata al Salone di Parigi 2016, Hyundai ha dimostrato la passione della casa automobilistica per le alte prestazioni, aumentando l’attesa per i prossimi modelli Hyundai N in arrivo nel 2017. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Infotainment Citroen C3

Nuova Citroen C3 | focus infotainment [Video]

Tempo di lettura: 1 minutoDopo averla testata a fondo (leggi la nostra prova su strada), abbiamo dedicato un video …