mercoledì, 26 aprile 2017 - 21:37
Home / Notizie / Motorsport / MitJet 2.0: correre non è mai stato così facile
Mitjet

MitJet 2.0: correre non è mai stato così facile

Tempo di lettura: 2 minuti

Grazie alla partnership tra due aziende comasche arriva MitJet 2.0,  la prima auto da corsa low cost per guidare in autodromo.

Non solo Ferrari o altri marchi da corsa blasonati. Da oggi chi vuole provare l’ebbrezza di correre in pista per pochi giri  può farlo anche su una MitJet (pagina facebook).

Semplice, veloce e poco costosa: la MitJet nasce da un’idea dalla Tork Engineering, società francese specializzata nella progettazione e costruzione di vetture speciali e da corsa per molte case automobilistiche. In particolare l’architettura tecnica con motore centrale anteriore 4 cilindri 2000 di cilindrata e 225 cavalli e trazione posteriore, l’ottima ripartizione delle masse, fanno delle MitJet una vera auto da corsa accessibile, dai contenuti costi di gestione, divertente e facile da guidare indipendentemente dalla bravura del pilota.

Avvicinare il grande pubblico di appassionati di motori alla MitJet è un progetto di due imprenditori comaschi Calogero Pedalà, insieme alla sorella Lia, titolare delle concessionarie comasche L’Auto e Lautoweb e Davide Campana, patron di Dazeroa300, due ex piloti e un legame che deriva dalla comune passione per le auto da corsa.

Nell’autodromo di Franciacorta – dove Dazeroa300 ha la propria base operativa con box, officina e area ospitality –  la MitJet si aggiunge così alla Ferrari 458 e alla BMW M3 già in scuderia: vetture uniche per assaporate un’esperienza di guida sportiva in pista con tutta l’assistenza professionale.

Calogero Pedalà, quasi cinquant’anni nel settore delle autovetture con marchi Volkswagen e Audi, due concessionarie di famiglia Lautoweb a Cantù in via Milano 135 e a Lipomo (LC) in via Provinciale per Lecco 425 ha così deciso di sponsorizzare l’intero parco vetture da pista del team di incentive di Davide Campana per promuoversi anche oltre i confini del proprio territorio presidiando un ambiente ricco di appassionati di auto e motori.

Mitjet 2.0: la parola ai protagonisti

Avevamo già collaborato l’anno scorso con Dazeroa300 per il lancio delle Tiguan con ottimi risultati – sottolinea Calogero Pedulà – con questo nuovo progetto vogliamo continuare a coinvolgere sia i nostri rivenditori sia i nostri clienti con corsi di guida in pista.  Un modo diverso per ribadire che il “controllo” è importante nella guida dell’auto, ma anche per la sicurezza della scelta di un veicolo usato, e la nostra concessionaria si è sempre distinta per un controllo accurato e qualificato delle vetture destinate alla vendita rispettando gli standard dettati dalle case tedesche Audi e Volkswagen

Dazeroa300 nasce come contenitore di idee per le attività di incentive e team building – dichiara Davide Campana direttore del team – studiamo iniziative ad hoc per tutti gli appassionati di motori e velocità, come eventi in pista e attività di guida sportiva, oppure l’ebbrezza di correre a 240 all’ora sull’acqua con una barca da corsa inshore. È molto importante per noi avere l’appoggio di un a struttura solida come Lautoweb, che grazie a questa partnership, oltre ad una visibilità sul campo e su tutti nostri anali social, sarà in grado di offrire servizi utili a qualificare ulteriormente la propria rete di vendita e a gratificare i clienti più affezionati”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia 2017: tutto pronto per il primo round a Imola

Tempo di lettura: 4 minutiLa Carrera Cup Italia 2017 è pronta ad accendere i motori. Si tratta dell’undicesima nella …