venerdì, 15 dicembre 2017 - 1:49
Home / Mitsubishi e SsangYong al Motor Show di Bologna 2014

Mitsubishi e SsangYong al Motor Show di Bologna 2014

Tempo di lettura: 2 minuti

II Gruppo Koelliker torna alla trentanovesima edizione del Motor Show di Bologna con un ampio stand dove ospita i due marchi di cui è importatore ufficiale: Mitsubishi Motors e SsangYong Mitsubishi Motors.

Non può mancare all’appello il Crossover ASX che, oltre alle indiscutibili doti estetiche e tecnologiche, ha dimostrato di avere una natura estremamente versatile: consumi ridotti nelle lunghe percorrenze, ma anche una grande grinta nel 4×4 all’occorrenza. La gamma OUTLANDER viene rappresentata dal suo portabandiera: la versione Ibrida Plug In PHEV (Plug in Electric Vehicle): funzionalità e versatilità da Crossover 4×4 a trazione integrale permanente con emissioni e consumi ridottissimi, grazie a 52 km di autonomia reale in modalità solo elettrica e autonomia complessiva in modalità ibrida (sia elettrica che endotermica) che supera gli 800 km.

Per la mobilità elettrica verrà inoltre esposta I-Miev, l’emblema del mondo ecologico ideato da Mitsubishi Motors. A completare la gamma Space Star, la piccolina della Casa dei Tre diamanti detentrice di svariati record quali “ ampiezza dell’abitacolo”, “minore emissione di Co2”; disponibile anche in versione “neopatentati”.

Disponibile due o quattro porte, con 4 o 5 comodi posti e corredato di un capace ed elegante hardtop , L200 2BFree è pronta a soddisfare la sua utenza nelle mille avventure quotidiane: dall’accompagnare i figli a scuola alle lunghe trasferte autostradali, fino ai week-end estivi ed invernali più estremi, dove le sue capacità off-road garantiranno divertimento e sicurezza a tutta la famiglia.

REXTON W

Ormai giunta con successo alla terza generazione: Rexton testimonia la volontà della casa automobilistica di garantire ottime prestazioni su strada e offroad, unitamente a uno stile moderno e raffinato, orientato al massimo comfort.

NEW KORANDO

Il debutto di SsangYong in questo importante segmento di mercato risale al 2010, anno del lancio del primo crossover SUV: il quarto modello del marchio a portare il nome Korando, ma il primo ad adottare un telaio monoscocca. Il veicolo ha riscosso un enorme successo internazionale e ha permesso alla Casa di esplorare nuovi territori e conquistare nuovi clienti.

Sulla scia di questa popolarità, il Nuovo Korando di SsangYong, , presenta un ampio ventaglio di migliorie non solo nelle linee esterne e interne, ma anche in termini di caratteristiche di guida e manovrabilità, contenuti e performance premium accessibili anche al pubblico più vasto. nulla da invidiare ai marchi più blasonati.

NEW RODIUS

Un’altra esclusiva della casa Coreana: il monovolume a 7 posti con trazione integrale inseribile, completamente rinnovato per tornare ad offrire spazio e comodità anche sui terreni più impervi. SsangYong Rodius rappresenta il meglio della casa: praticità, performance e affidabilità in un package unico sul mercato.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Audi RS4 Avant: la quadratura del cerchio

Tempo di lettura: 3 minutiLa sportiva per famiglie spegne 18 candeline: era il 1999 e Audi presentava alla stampa …