mercoledì, 28 giugno 2017 - 2:14
Home / Oggi il Pit Stop Ferrari. Da domani i Red Bull Speed Day

Oggi il Pit Stop Ferrari. Da domani i Red Bull Speed Day

Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata speciale quella di oggi al Motor Show di Bologna: tantissima gente nei padiglioni e sulle tribune della MotorSport Arena, richiamata dalla presenza alla manifestazione di un’accoppiata all’insegna del fascino, la monoposto Ferrari di Formula Uno e la madrina del Motor Show 2012, l’attrice ed imitatrice Virginia Raffaele.

Grande fascino e simpatia per l’attrice romana, che ha fatto impazzire i flash dei fotografi e ha divertito i giornalisti e il pubblico con le sue battute e le sue imitazioni, in particolare quelle di Belen Rodriguez e Nicole Minetti. ‘Non ero mai stata al Motor Show prima di oggi – ha spiegato sorridente la showgirl – ma esserci da madrina è davvero speciale. Le automobili mi piacciono, sono una vera appassionata e godersi questo mondo per un’intera giornata è stato divertente ed affascinante’. Virginia Raffaele è salita sulla monoposto Ferrari, si è concessa un test drive sulla Nissan Juke-R guidata dal ex-pilota di Formula Uno Vitantonio Liuzzi e ha salutato il folto pubblico del Salone sugli spazi delle varie Case automobilistiche.

Nel tradizionale Scuderia Ferrari F1 Pit Stop circa una ventina di giri di pista per Giancarlo Fisichella al volante della sua F60, con quattro sessioni di cambi gomme e la chiusura con il burnout sotto entrambi i lati delle tribune gremite come non mai, per omaggiare il pubblico della manifestazione. Il pilota romano, collaudatore ufficiale della Rossa di Maranello, ha raccontato il suo rapporto con la manifestazione: ‘Vengo al Motor Show da vent’anni ed è sempre un’emozione ma farlo sulla mia Ferrari vale ancora di più. Così come è particolare il rapporto con il pubblico di questa Arena, sempre caldo ed affettuoso: qui gli amanti dei motori sono di casa, proprio come me’.

pit-stop-fisichella-2012

Sulla pista della MotorSport Arena non sono mancate le competizioni: nella Superstars International Series ha trionfato Giovanni Berton, che nella sfida interna tra portacolori del Team Bwm Dinamic ha avuto la meglio – grazie al miglior giro veloce – sul padrone di casa Thomas Biagi. Nei monomarca Abarth Tobias Tauber davanti a Manuel Villa nel Trofeo Abarth 500 Assetto Corse e vittoria di Alex Campani davanti a Giovanni Ciraso nel Trofeo Abarth 695 Assetto Corse.

Domani e domenica l’Arena sarà il teatro dei Red Bull Speed Day: in pista tutto l’universo motoristico Red Bull capitanato dalla monoposto campione del mondo guidata dal pilota scozzese David Coulthard, 247 Gran Premi e 13 vittorie in Formula Uno, e dalla monoposto Toro Rosso con il pilota ufficiale Daniel Ricciardo alla guida. Diversi gli show-run in programma, con vetture Wrc, Nascar, Endurance e Drifting: al volante tra gli altri due big del mondo dei rally come Sebastien Loeb, nove volte campione del mondo e attuale campione in carica, e Carlos Sainz. I piloti Red Bull saranno a disposizione della stampa alle ore 17.15 al padiglione 35, il paddock riservato alle attività dei Red Bull Speed Day.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Forever Young

Forever young, since 1957: la Fiat 500 spegne 60 candeline

Tempo di lettura: 5 minutiIl marchio Fiat ha scelto il Salone dell’automobile di Ginevra del marzo scorso come palcoscenico …