giovedì, 19 ottobre 2017 - 1:52
Home / Notizie / Tecnologia / Peugeot e il grande tennis di nuovo insieme

Peugeot e il grande tennis di nuovo insieme

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche nel 2017, Peugeot conferma la sua presenza nel mondo del grande Tennis, in qualità di Partner dei più importanti tornei del circuito, in particolare quello del Roland Garros di Parigi il cui connubio dura dal 1982.

In Italia, l’appuntamento più importante è quello con gli Internazionali di Roma del prossimo aprile, in cui le auto della gamma del Leone saranno “Auto ufficiali” della manifestazione. L’accordo di Peugeot Italia con la FIT (Federazione Italiana Tennis) prevede una serie di tappe di avvicinamento, a partire dal prossimo fine settimana quando il PalaGalassi di Forlì ospiterà Italia – Slovacchia, valida per il primo turno del World Group II dell’edizione 2017 della Fed Cup.

In questo e negli altri appuntamenti italiani del più importante torneo tennistico tra squadre nazionali, Peugeot scenderà in campo assieme alle “racchette” azzurre con una flotta di dieci 308 SW, che avranno il compito di assicurare i loro spostamenti e quelli del loro staff tecnico. A Forlì, e poi nelle successive tappe, il Leone organizzerà anche sessioni di test drive dove gli appassionati potranno apprezzare le doti di 308 GTi e del SUV 3008.

Per Peugeot il legame con il tennis è molto importante perché le consente di rafforzare la propria immagine in un mondo che conta un’ampia base di praticanti di tutte le categorie sociali e demografiche, con una diffusione pressoché omogenea su tutto il territorio nazionale. Per tale ragione, tra l’altro memore del successo del 2006 – quando condivise con le giovani Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Mara Santangelo e Roberta Vinci il primo trionfo nella Fed Cup della squadra azzurra allora capitanata da Corrado Barazzutti – anche quest’anno il Marchio ha deciso di schierarsi a fianco della Federazione Italiana Tennis (FIT) nella valorizzazione della passione degli amanti della racchetta.

Per i tesserati, anche non classificati, saranno organizzati tornei open di pre-qualificazione che offriranno la possibilità ai migliori di sfidarsi sui campi del Foro Italico di Roma una settimana prima degli inizi dei prossimi Internazionali BNL d’Italia. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Project CARS 2

Project CARS 2: l’alternativa ai soliti simulatori

Tempo di lettura: 3 minutiLe intenzioni degli sviluppatori di Project CARS 2 erano chiare: offrire, nel mercato odierno, un’alternativa valida …