lunedì, 23 ottobre 2017 - 11:45
Home / Notizie / Tecnologia / Sistema SEAT Full Link e SEAT ConnectApp | Prova

Sistema SEAT Full Link e SEAT ConnectApp | Prova

Tempo di lettura: 3 minuti

I rumors sul possibile debutto nel mondo automotive di nuovi marchi provenienti direttamente dall’industria dell’hi-tech, come Apple o Google, hanno spinto i costruttori di auto a muoversi per implementare i loro sisitemi di infotainment per non farsi trovare impreparati quanto i colossi statunitensi scenderanno in campo. In questo senso una delle case più attive è SEAT che ha introdotto su tutta la gamma sistemi di infotainment di ultima generazione, connessione SEAT Full Link e l’esclusiva SEAT ConnectApp.

Sistema SEAT Full Link per una connettività a 360°

MirrorLink è la tecnologia che permette di utilizzare in tutta sicurezza le numerose funzioni e applicazioni di smartphone attraverso il sistema di infotainment delle vetture SEAT con Full Link. Gli elementi corrispondenti dell’interfaccia dello smartphone vengono infatti “rispecchiati” sullo schermo touchscreen della vettura. Funziona in maniera semplice e intuitiva, con un numero sempre crescente di smartphone Android compatibili con la funzione Mirror Link.

Tuttavia la connettività SEAT non è riservata ai soli utenti di smartphone compatibili con MirrorLink; infatti il SEAT Full Link integra anche le funzioni dei sistemi operativi Android 5.0 e iOS 7.1, attraverso le piattaforme Android Auto e Apple CarPlay. Così chi si trova al volante può essere sempre connesso, indipendentemente dallo smartphone utilizzato, mantenendo la piena concentrazione sulla strada. Può inoltre accedere in tutta sicurezza alle funzioni attive direttamente dal touchscreen. Gli utenti possono effettuare e ricevere chiamate, inviare messaggi, ma anche ascoltare musica e utilizzare le mappe.

Seat Leon Connect

SEAT ConnectApp, un’applicazione dedicata con molte funzioni

La nuova SEAT ConnectApp sfruttamdo alla perfezione l’integrazione di MirrorLink permette al conducente di rimanere sempre connesso, senza distogliere però l’attenzione dalla strada. Una nuova esclusiva funzione è rappresentata dal “gesture control”, che consente di effettuare chiamate o richiamare contatti in rubrica, attraverso semplici movimenti delle dita sul touchscreen del SEAT Media System.

La schermata di benvenuto della SEAT Connect App fornisce informazioni personalizzabili quali, ad esempio, previsioni meteo o appuntamenti importati dal proprio account Facebook. Grazie alla funzione Smart Tips, l’applicazione è in grado di memorizzare le preferenze individuali, quali ad esempio le destinazioni frequenti, e inviare dei promemoria per gli appuntamenti. Durante il nostro test abbiamo testato la navigazione tramite Google Maps e l’interazione con WhatsApp, il sistema infatti è in grado di leggere i messaggi ricevuti tramite la nota applicazione WhatsApp ed è possibile rispondere semplicemente utilizzando i comandi vocali.

Seat ConnectApp

È anche possibile registrare le “performance” sui tuoi tragitti preferiti, come scoprire quanti litri di carburante vengono consumati nel proprio percorso casa-ufficio, memorizzare i dati e confrontarli per analizzare i propri miglioramenti alla guida. Infine è anche possibile visualizza le fotografie del proprio smartphone direttamente sullo schermo della vettura.

Tecnologia in chiave Cupra

Seat Full Link

Anche per le versioni Cupra, le più pepate della gamma Seat, sono disponibili con la tecnologia Full Link ed in combinazione con SEAT Connect App l’infotainment della vettura potrà essere sfruttato sia nei modi appena descritti che come sistema di telemetria. L’auto è infatti in grado di raccogliere moltissime informazioni, dall’accelerazione alla frenata passando per gestione del turbo e cambiate. Tutti questi dati vengono registrati sotto forma di grafici che potrebbero essere molto utili per i frequentatori di track day.

Gamma connect e sistema Full Link, listino prezzi

Oltre a offrire una connessione di alti livelli, alcuni modelli della gamma sono creati ad hoc per coloro che privilegiano gli aspetti Tech. La gamma SEAT CONNECT infatti è caratterizzati da equipaggiamenti esclusivi: riconoscibili dagli specchietti e dai cerchi in lega (entrambi con finiture lucide in color grigio CONNECT), presentano battitacco con il logo CONNECT a dare il benvenuto al conducente, mentre gli interni vantano finiture nell’esclusivo color blu CONNECT, in armonia con le finiture dei rivestimenti dei sedili.

Gamma Seat Connect

Su Alhambra, la monovolume spagnola, non è disponibile una versione CONNECT dedicata ma il sistema Full Link è ordinabile in opzione a 200 euro. Su Ibiza troviamo le versioni CONNECT su Ibiza con prezzi a partire da 14.550 euro per Ibiza SC in versione 1.0 da 75 CV e 15.050 per Ibiza 1.0 da 75 CV in versione 5 porte. Su Ibiza ST il sistema Full Link è proposto in opzione a 170 euro.

Infine su Leon l’accesso alla gamma CONNECT è rappresentato dalla Leon 1.2 TSI da 110 CV a 22.380 euro, mentre la Leon ST 1.2 TSI da 110 CV è proposta a 23.130 euro. Su Cupra e Leon SC il sistema Full Link è disponibile in opzione a 165 euro.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Visiopark 180

Visiopark 180 agevola il parcheggio di nuova Peugeot 308

Tempo di lettura: 1 minutoSu nuova Peugeot 308 debutta il sistema Visiopark 180, comprensivo di una telecamera che offre …