lunedì, 1 maggio 2017 - 0:34
Home / Notizie / Tecnologia / Smartphoners: l’app che premia una guida sicura con buoni spesa fino a 1500 euro

Smartphoners: l’app che premia una guida sicura con buoni spesa fino a 1500 euro

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo uno studio della Polstrada, nel 2015, la causa maggiore di incidenti stradali è stato l’utilizzo di apparecchi radiotelefonicidurante la guida, comportamento vietato dal Codice della Strada art.173, che prevede anche una sanzione amministrativa da 161 a 646 euro, sospensione della patente da uno a tre mesi se la stessa infrazione viene ripetuta nel biennio e decurtazione di cinque punti dalla patente.

Purtroppo le norme, spesso, non vengono rispettate.

Come incentivare gli automobilisti, soprattutto i più giovani, ad avere una guida sempre sicura, responsabile e attenta?

Un’imprenditrice romana, Olivia Bolla, dopo aver rischiato un grave incidente per rispondere a un messaggio su What’s App mentre si trovava alla guida, ha avuto un’idea.

Potrà sembrare strano, ma questa idea si è concretizzata nella realizzazione di un’applicazione per smartphone, disponibile per devices con sistema sia Android che iOS.

Si chiama Smartphoners e una volta installata, calcolando diversi parametri come la distanza percorsa, ricezione di sms, telefonate e via dicendo, al netto dell’utilizzo di auricolari o sistemi bluetooth di cui è dotata la vettura, attribuisce un punteggio alla guida più o meno corretta dell’utente.

Ad esempio, se durante la guida riceviamo una chiamata, non siamo dotati di auricolare e non rispondiamo riceviamo un punto, così come riceviamo un punto per ogni kilometro percorso senza guardare lo smartphone o rispettando il limite di velocità.

Ragionamento analogo per sms, What’s App ed e-mail.

Accumulando punti con una guida corretta e rispettosa del codice della strada si raggiungeranno dei traguardi che daranno diritto a premi messi in palio dagli sponsor, ad esempio buoni carburante o spesa da 10, 20, 100, fino a 1.500 euro, con una classifica stilata in base al punteggio totalizzato (che quindi non premia solo il buon comportamento).

Tramite l’applicazione è inoltre possibile filtrate le telefonate e pre-impostare un sms di risposta automatica.

Gli iscritti sono già oltre 9.000 in tutta Italia e invitando un amico si otterranno 20 punti.

Si tratta di un approccio motivazionale positivo, simile a quanto avviene con altre applicazioni, ad esempio quelle fitness che cercano di spingere l’utente a tenere una condotta sempre migliore.

La prima fase del “concorso” termina il prossimo 30 Settembre e vedrà l’assegnazione di premi ai primi dieci classificati, mentre la seconda, a partire già da ottobre, durerà fino a Luglio 2017 e i premi diventeranno giornalieri, settimanali, mensili, con un maxi premio finale, ad estrazione.

Il claim dell’App è “chi viaggia sicuro, viaggia gratis”.

Certo, magari, la sicurezza in auto dovrebbe essere sempre al primo posto, a prescindere dai un concorso a premi….

Autore: Luca Berera

Potrebbe interessarti

Infotainment Citroen C3

Nuova Citroen C3 | focus infotainment [Video]

Tempo di lettura: 1 minutoDopo averla testata a fondo (leggi la nostra prova su strada), abbiamo dedicato un video …