domenica, 30 aprile 2017 - 20:40
Home / Volkswagen Scirocco 2014: una coupé dai bassi consumi

Volkswagen Scirocco 2014: una coupé dai bassi consumi

Tempo di lettura: 2 minuti

La Volkswagen ha confermato il debutto al Salone di Ginevra 2014 della versione restyling della Scirocco, a 40 anni esatti dalla presentazione della prima generazione avvenuta proprio alla rassegna svizzera.

Il design ricalca le linee della Golf GTI con un nuovo frontale più piatto e uno spoiler anteriore nello stesso colore della carrozzeria.

Gli interventi si sono concentrati soprattutto sulla parte anteriore della vettura, con nuovi paraurti e gruppi ottici con fari Bi-Xeno e luci diurne a Led opzionali. Anche la parte posteriore mostra la nuova fanaleria a Led e il “logo” Volkswagen, ripiegabile e basculante, che funge da maniglia di apertura del portellone.
All’interno dell’abitacolo la nuova Scirocco adotta elementi ripresi direttamente dalla versione originale di 40 anni fa, come i tre strumenti sopra la console centrale: l’indicatore della temperatura dell’olio, quello della pressione del turbo e un cronometro. Oltre al nuovo sistema hi-fi Dynaudio Excite, la Scirocco può adottare ora anche il Park Assist. Fra le altre novità stilistiche, spiccano i cerchi da 17″ “Shanghai” e da 18″ Lisbona” e “Salvador” (a seconda delle versioni), che si aggiungono ai cerchi da 17″ “Long Beach” montati di serie. La proposta delle tinte carrozzeria per la nuova sportcar si articola su una tavolozza di tredici colori, con la novità delle tinte “Pure White”, “Flash Red”, “Urano Grey”, “Ultra Violet” e “Pyramid Gold”.
La gamma propulsori, ora tutti dotati di Start&Stop e omologati Euro 6, è composta da unità aggiornate che hanno visto ridurre fino al 19% i consumi dichiarati.
Sono disponibili quattro motorizzazioni a benzina: il 1.4 Tsi da 125 CV, che rispetto alla versione precedente consumerà circa 1 litro in meno per 100 km (5,4 litri per 100 km e 125 g/km di emissioni di Co2); il 2.0 Tsi da 180 CV (6 litri per 100 km e 139 g/km); il 2.0 Tsi da 220 CV (6 litri per 100 km e 139 g/km). Ai clienti sportivi , invece, è dedicata la Scirocco R 2.0 TSI a trazione anteriore, ora capace di 280 CV (8,0 litri per 100 km), unica versione priva di Start&Stop.

Le versioni a gasolio si articolano su due livelli di potenza, erogati dallo stesso 2.0 Tdi: si tratta della versione da 150 CV (consumo a ciclo medio 4,1 litri per 100 km ed emissioni di Co2 pari a 107 g/km) e del modello da 184 CV (4,3 litri per 100 km e 111 g/km di Co2).

La Volkswagen Scirocco Model Year 2014, come sempre prodotta negli stabilimenti portoghesi nei pressi di Lisbona, debutterà sul mercato in estate a partire da un prezzo di 23.100 Euro.

 

Scritto da Leonardo Candela

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

GP Russia 2017

F1, GP Russia: Orario e come seguirlo in TV

Tempo di lettura: 2 minutiEra dal 2008 che entrambe le Ferrari non si presentavano appaiate in prima fila al via …