mercoledì, 28 giugno 2017 - 2:09
Home / Notizie / Tecnologia / Volvo Concierge Services: maggiordomo a portata di clic

Volvo Concierge Services: maggiordomo a portata di clic

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante la tortuosa strada del progetto Apple Car, l’azienda di Cupertino fa scuola anche nel mondo delle auto. In maniera simile a come Steve Jobs è riuscito a fare con l’iPhone, Volvo è intenzionata a creare un ecosistema di servizi attorno alla vettura. Si chiamerà Concierge Services e, in accordo con terze parti, permetterà all’automobilista per esempio di lavare l’auto o fare il pieno da remoto, una sorta di maggiordomo tuttofare a portata di smartphone e  dedicato all’auto.

L’intenzione della casa è fare in modo che il Concierge Services e la sua piattaforma digitale, possano rappresentare un valore aggiunto, qualcosa in grado d’attirare nuovi clienti e far ritenere le vetture della casa svedese più convenienti e facili da usare.

Life is easy

Il cuore del sistema è una chiave digitale, che per garantire la sicurezza sarà associata alla posizione del proprietario del mezzo e a una password temporanea, tale da garantire l’accesso ai servizi.

Il fornitore, per esempio una pompa di benzina o un parcheggio a pagamento, utilizzerà un’ app con una chiave temporanea in grado di sbloccare le porte e avviare il motore per procedere a garantire quanto richiesto. In alcuni casi, questo tipo di servizi da remoto è già fornito dalla singola azienda, l’idea di Volvo però è quello d’aumentare la comodità per l’utente finale, rendendone disponibili un numero elevato, a portata di clic in una sola app, scavalcando quelle dei fornitori. “Tutto va nell’ottica di rendere la vita di chi possiede un’auto meno complicata”, spiega Lex Kerssemakers, Ceo di Volvo Usa in un’intervista a The Verge, “Al momento non parliamo ancora di uno specifico modello di business, arriverà dopo, ma vedrete che questa idea funzionerà, questo è solo l’inizio”.

Meno ricevute e pagamenti

Il programma partirà in questi giorni con un progetto pilota che, manco a dirlo, avrà come teatro la baia di San Francisco dove saranno coinvolti 300 proprietari del nuovo suv XC90 e della berlina S90.

Il fatto d’accentrare i servizi in una sola app consente a Volvo, e quindi al cliente, la possibilità di avere pagamenti e ricevute centralizzate, la casa provvederà in seguito a regolarsi con i fornitori.

Volvo con il nuovo Concierge Service continua una strategia basata sull’innovazione iniziata una decina di anni fa con l’avvio del progetto dell’auto a guida automatizzata, una scelta che l’ha resa uno dei nomi più importanti e un pioniere nel mondo della tecnologia applicata alle auto.

Autore: Lino Garbellini

Potrebbe interessarti

Bosch Tom Tom Radar Road Signature

TomTom e Bosch per Radar Road Signature, il primo layer di localizzazione radar per la guida autonoma

Tempo di lettura: 1 minutoTomTom (TOM2) e Bosch annunciano la creazione di una mappa ad alta definizione che integra il layer Radar …