venerdì, 27 aprile 2018 - 4:59
Home / Notizie / Mercato / 2012 da record per la ŠKODA

2012 da record per la ŠKODA

Tempo di lettura: 2 minuti.

ŠKODA chiude l’anno 2012 con 936.200 vetture consegnate nel mondo, una crescita pari al 6,8% e il miglior risultato di sempre per la Casa del gruppo Volkswagen.


Nell’area dell’Europa Occidentale, nel 2012, la ŠKODA ha registrato una performance migliore rispetto all’andamento del mercato generale, consegnando più di 358.400 vetture (2011: 361.800). La quota di mercato è passata dal 2,8% a oltre il 3%. In Germania, principale mercato europeo e secondo mondiale dopo la Cina, le vendite sono aumentate del 3,6% con 132.600 unità, in confronto alle 108.400 del 2011. Grandi risultati sono arrivati anche da Gran Bretagna (+17,6%), Austria, Svizzera e Danimarca.
In Europa orientale, le consegne della Casa di Mladá Boleslav nel 2012 sono incrementate del 26,4% fino a raggiungere quota 137.100 unità (2011: 108.400). Una crescita a tripla velocità rispetto al mercato in generale.
Nell’Europa Centrale le vetture consegnate sono state 124.000 con un +0,7% rispetto al 2011 e una quota di mercato del 19% circa.
In Cina la vendita di vetture ŠKODA è incrementata del 7,1% con 235.700 unità (2011: 220.100), mentre in India sono avvenute 34.300 consegne pari a un aumento del 14,2% rispetto al 2011.
La prima metà del 2013 sarà dedicata al lancio della nuova Octavia e, nel corso dell’anno, la ŠKODA intende rafforzare ulteriormente la propria posizione nei mercati internazionali.
“L’attuale situazione economica continuerà a influenzare l’andamento del comparto automobilistico in particolar modo in Europa, le difficoltà per il mercato automobilistico non sono ancora finite. Riteniamo che il nostro Marchio possa crescere ancora al di fuori del Vecchio Continente; la Octavia e altre novità arrivano al momento giusto” ha dichiarato Werner Eichhorn, Membro del Consiglio di Amministrazione della ŠKODA per Vendite e Marketing.
La Octavia farà il proprio debutto in Repubblica Ceca all’inizio di febbraio e successivamente arriverà negli altri mercati.

Consegne nel 2012 (confronto con l’anno precedente):
ŠKODA Octavia: 409.600 unità (+5,8%)
ŠKODA Fabia: 240.500 unità (-9,9%)
ŠKODA Superb: 109.100 unità (-6,5%)
ŠKODA Yeti: 87.400 unità (+24,3%)
ŠKODA Roomster: 38.000 unità (+5,4%)
ŠKODA Rapid: 24.700 unità (nuovo modello)
ŠKODA Citigo (solo per l’Europa): 30.000 unità (nuovo modello)

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Libertà Peugeot

Con Libertà Peugeot cambia il modo di guidare un veicolo del Leone

Tempo di lettura: 1 minuto. Figlia di una moda iniziata ormai da qualche anno anche il costruttore francese si allinea …

something