giovedì, 9 Luglio 2020 - 6:52
Home / Notizie / Motorsport / 24 Ore di le Mans virtuale: Ferrari la prende sul serio
24 ore di le mans virtuale

24 Ore di le Mans virtuale: Ferrari la prende sul serio

Tempo di lettura: 2 minuti.

Anche Ferrari conferma il suo impegno in una 24 Ore di Le Mans virtuale che diventa davvero interessante dal punto di vista dei partecipanti. Si terrà infatti nel weekend del 17-18 giugno, quello in cui si sarebbe dovuta disputare la corsa reale, poi rimandata a settembre per il Covid, la gara delle stelle.

Dopo che piloti del calibro di Fernando Alonso, Rubens Barrichello, Juan Pablo Montoya, Max Verstappen, Lando Norris, oltre a tanti altri, Ferrari schiererà tre 488 GTE ufficiali più una quarta sulla quale torneremo a breve.

Per gli appassionati di simulazione virtuale l’arrivo della 488 GTE è stata accolta come un’assoluta novità e questa notizia non poteva che seguire a ruota il debutto ufficiale. Il team con cui Ferrari si è presentata al via nella classe LMGTE Pro è AF Corse, con la vittoria ottenuta nel 2012, 2014 e 2019. 

Gli equipaggi ufficiali Ferrari iscritti alla 24 Ore di Le Mans virtuale

N. 51: Nicklas Nielsen, Federico Leo, Kasper Stoltze, Amos Laurito

N. 52: Charles Leclerc, Antonio Giovinazzi, Enzo Bonito, David Tonizza

N. 71: Miguel Molina, David Perel, Danilo Santoro, Jordy Zwiers

Se avete letto l’equipaggio della n.52, avrete capito che alla lista dei piloti o ex piloti di F1 si sono aggiunti ufficialmente anche Leclerc e Giovinazzi, molto appassionati di guida virtuale, e come non potrebbe essere altrimenti essendo piloti cresciuti nell’epoca della simulazione. Una quarta Ferrari, iscritta dalla fondazione Principessa Charlene di Monaco, cui era spettato l’onore di dare il via all’edizione del 2019 che vide il trionfo della 488 GTE condotta da James Calado, Alessandro Pier Guidi e Daniel Serra, vedrà impegnati di Monaco è composto da Giancarlo Fisichella, Felipe Massa (un altro ex F1), Francesco Castellacci e Tony Mella.

24 Ore di Le Mans virtuale: come seguirlo

Organizzata da ACO, FIA WEC e Motorsport Games, la gara permetterà ad oltre 50 equipaggi composti da partecipanti al campionato, piloti di altre categorie, tra cui la Formula 1, e sim racers, come David Tonizza ed Enzo Bonito, piloti del FDA Hublot Esports Team (la divisione dedicata agli Esports della Ferrari Driver Academy) di sfidarsi per aggiudicarsi il successo in uno degli eventi di eSport più attesi dell’anno.  

La bandiera francese sarà sventolata ai partecipanti della 24 ore sabato 13 giugno alle 15:00 ora locale. La gara sarà come sempre preceduta dalle prove libere che si svolgeranno mercoledì e giovedì, dalle 10:00 alle 22:00, mentre venerdì la sessione si concluderà alle 17:00, poco prima della qualifica ufficiale che, per le vetture di classe GTE, è prevista alle 18:10 alle 18:25.

L’evento vedrà Ferrari protagonista di alcune iniziative collaterali che verranno comunicate nei prossimi giorni, assieme a maggiori informazioni sugli equipaggi ufficiali.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fernando Alonso Renault 2021

Fernando Alonso in Renault F1 dal 2021: “è la mia famiglia”

“Il Team Renault DP World F1 è lieto di confermare Fernando Alonso al fianco di …