in

33 Stradale Visione: un gruppo di designer immagina così il mito Alfa Romeo

alfa romeo 33 stradale visione
Tempo di lettura: < 1 minuto

Che la storica Alfa Romeo 33 Stradale sia una delle auto più belle di tutti i tempi è quasi oggettivo; certo, qualcuno si trova sempre pronto a criticare questa “oggettività” ma ancora oggi chi vede dal vivo uno dei soli 33 esemplari prodotti, tutti tra il 1967 e il 1969, può tranquillamente rimangiarsi il suo giudizio. 

Non è quindi facile immaginare come sarebbe oggi una 33 Stradale pur mantenendo i canoni dell’epoca ma c’è qualcuno che ha provato a farlo: si tratta del lavoro, soprannominato 33 Stradale Visione, frutto delle matite di Andrea Castiglione, Steffen Hess, Marco Zafferana, Christian Schutz e Sergio La Gattuta, dove ognuno di questi professionisti si è occupato di una zona della vettura pur nell’armonia complessiva. 

Si è creato così un oggetto sì di stile ma proiettato nel futuro, grazie alle luci a LED, ma anche alle videocamere al posto degli specchietti (assenti su alcuni esemplari della 33 Stradale originale, per pulire ancor di più le linee) e ai scenografici doppi terminali di scarico che spuntano con tutta la loro cattiveria dal posteriore ovale. 

alfa romeo 33 stradale visione

Bene, torniamo coi piedi per terra. Sono passati più di cinquant’anni da quel periodo e Alfa ha ben altri piani per il suo futuro, fatto da SUV, crossover e vetture via via sempre più elettrificate. Alfa Romeo deve tornare a produrre numeri, per i sogni ci sarà, si spera, tempo in un secondo momento.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Toyota GR Yaris Litchfield: quanto è più veloce di quella di serie? [VIDEO]

    Opel IntelliLux LED storia

    Fari alogeni, fari xenon e fari LED: la storia dei fari Opel