giovedì, 21 Novembre 2019 - 2:12
Home / Notizie / Novità / Le 5 cose da sapere sulla BMW Serie 1 2019
5 cose da sapere sulla BMW Serie 1 2019

Le 5 cose da sapere sulla BMW Serie 1 2019

Tempo di lettura: 2 minuti.

Arriva la nuova generazione della segmento C tedesca. Noi la stiamo provando nel nostro consueto primo contatto, ma prima di raccontarvi come va, vi sveliamo le 5 cose da sapere sulla BMW Serie 1 2019:

  1. Giunta alla terza generazione, la nuova Serie 1 cambia piattaforma, adottando la FAAR, evoluzione della UKL, quella montata su X1, X2 e Mini Countryman. Tutte queste vetture, compresa la nuova compatta bavarese, adottano la trazione anteriore e questo per l’unico baluardo delle posteriori della categoria segna una vera a propria rivoluzione.
  2. Da fuori la nuova arrivata, la terza generazione del modello, riprende il family feeling di X2 e di Serie 3. I gruppi ottici crescono di dimensioni così come cambia il doppio rene, unito nella parte centrale. Lo stile della vettura riprende molto del SUV coupé compatto nella linea laterale, con la cintura che sale verso il posteriore, contraddistinto da gruppi ottici a sviluppo orizzontale a LED fin dalla base.
  3. Osservando la nuova BMW Serie 1 negli interni, l’abitabilità migliora grazie al maggiore più spazio per le ginocchia (3,3 centimetri) e per i gomiti (4,2 centimetri per chi siede davanti). L’auto è lunga 4,32 metri, larga 1,79 e alta 1,43 metri, per un passo di 2,67 metri. Cresce anche la capacità del bagagliaio (380 – 1.200 litri). A livello tecnologico debutta il doppio schermo, con la strumentazione interamente digitale e, alla sua destra, il display da 10,25” del sistema di infotainment BMW Operating System 7.0, con Gesture Control e comandi vocali evoluti. Ci sarà anche, ovviamente, la possibilità di accessoriare la nuova BMW Serie 1 con l’head-up display da 9,2”.
  4. Le motorizzazioni della nuova Serie 1 vedono due benzina: uno è il 118i con il tre cilindri 1.5 da 140 CV e 220 Nm di coppia, la seconda corrisponde alla versione più potente, la M135i xDrive, con un due litri da 306 CV e 4,8 secondi per lo 0-100 km/h. Per le versioni Diesel, la 116d monta il tre cilindri 1.5 da 116 CV, la 118d ha il 2.0 da 150 CV e 250 Nm) e la 120d xDrive è un 2.0 da 190 CV e 400 Nm con trazione integrale. Manuale a sei marce per 118i e 116d o in opzione lo Steptronic 7 rapporti. Optional per la 118d, invece, lo Steptronic a 8 rapporti che è di serie su 120d e M135i.
  5. Oltre alla entry level, ci sono altri 5 allestimenti per la BMW Serie 1 2019: Advantage, Business Advantage, Sport, Luxury ed M Sport. Per quanto riguarda il prezzo BMW Serie 1, la compatta tedesca parte da 28.100 euro per la 118i benzina, mentre il prezzo d’attacco della Serie 1 Diesel è di 28.800 euro. La M135i, con i suoi 306 CV, parte invece da 47.000 euro.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Aston Martin DBX

Aston Martin DBX: presentato il primo SUV della Casa inglese [FOTO]

Dopo avervi svelato gli interni del nuovo SUV di Gaydon, ecco la Aston Martin DBX …