martedì, 25 Giugno 2019 - 21:40
Home / Notizie / Novità / Le 5 cose da sapere sulla DS 3 Crossback
DS 3 Crossback 2019

Le 5 cose da sapere sulla DS 3 Crossback

Tempo di lettura: 2 minuti.

La scalata al successo, viste le ambizioni, riparte. Stiamo parlando di DS, diventato marchio autonomo a partire dal 2014/15, ha lanciato nel 2018 DS 7 Crossback e si prepara a lanciare sul mercato la nuova DS 3 Crossback, un B-SUV dove stile e tecnologia si fondono in poco più di 4 metri di lunghezza. Al debutto nuove tecnologie, inedite nel segmento, così come arriverà, a fine 2019, la versione completamente elettrica. Vediamo quindi le 5 cose da sapere sulla DS 3 Crossback, presentata lo scorso anno al Salone di Parigi.

  1. La DS 3 Crossback, modello completamente inedito, nato dalla nuova piattaforma di Groupe PSA (CMP o Common Modular Platform), è lunga 4,12 metri, larga 1,79 metri e alta 1,53 metri. Il passo è di 2,5 metri, quindi le dimensioni da segmento B non devono trarre in inganno: a bordo si sta comodi, grazie all’ottimizzazione degli spazi resa possibile dall’utilizzo della nuova piattaforma, già “tarata” per ospitare un motore elettrico con la versione E-Tense. Difficile confrontarla con la DS 3 ancora oggi in commercio: quest’ultima rimane una compatta sportiva ed elegante, la nuova DS 3 Crossback, oltre a essere più alta da terra, fa un salto nel futuro a livello di tecnologie, con, ad esempio, le maniglie a scomparsa, inedite nel segmento, e gli avanzati sistemi di assistenza alla guida, con la frenata automatica d’emergenza presente fin dalla base.
  2. Grande attenzione alla firma luminosa, come già accaduto sul SUV di Casa DS, lanciato nel 2018. A seconda degli allestimenti, sono disponibili i DS Matrix Led Vision, costituiti da 3 LED anabbaglianti cui si aggiunge il modulo Matrix Beam, composto da ulteriori 15 LED indipendenti. L’effetto scenico è assicurato, così come la massima illuminazione della strada senza abbagliare.
  3. A confermare l’intento stilistico del brand, figlio del gusto francese e all’attenzione per i materiali e i loro abbinamenti, l’interno della nuova DS 3 Crossback propone innanzitutto diverse fantasie in abitacolo (Bastille, Performance Line, Rivoli, Opera) e lo schermo tattile da 10,3” dal quale comandare i parametri della vettura. Presente, a richiesta, l’head-up display.
  4. La DS 3 Crossback si presenta con motorizzazioni benzina e Diesel, cui seguirà il lancio della versione elettrica a fine 2019. A listino troviamo tre motori benzina tre cilindri turbo (PureTech 100 con cambio manuale, PureTech 130 e PureTech 155 con cambio automatico EAT8) e due turbo Diesel quattro cilindri (BlueHDi 100 con manuale e BlueHDi 130 con cambio EAT8). I consumi dichiarati (WLTP) vanno dai 5,4-6,1 l/100 km del motore d’ingresso benzina ai 4,7 l/100 km del BlueHDi 130.
  5. Ormai in arrivo nelle concessionarie (il primo porte aperte è in programma questo weekend, 18-19 maggio), la DS 3 Crossback parte da un prezzo di 26.200 euro per l’allestimento d’ingresso So Chic con il benzina da 100 CV. Disponibile al lancio anche l’edizione La Premiere, fornita praticamente di tutto quello che si può chiedere, con un prezzo variabile tra 38.500 euro (PureTech 130) e 40.500 euro (PureTech 155). L’elettrica DS 3 Crossback E-Tense parte invece da un prezzo di 39.600 euro. Per una panoramica completa sui prezzi, questo è il LINK da seguire.

Ora che vi abbiamo raccontato le 5 cose da sapere sulla DS 3 Crossback 2019, non vi resta che seguirci sui canali social di autoappassionati.it, FacebookInstagram e Twitter per seguire tutte le novità riguardanti il nuovo B-SUV francese, pronto a sfidare la concorrenza di Mini Countryman e Audi Q2.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Audi SQ8

Nuova Audi SQ8 TDI: massima espressione del SUV dei quattro anelli

Semplicemente il top della gamma. La nuova Audi SQ8 TDI, con il suo V8 4.0 …