giovedì, 12 Dicembre 2019 - 5:05
Home / Notizie / Novità / Le 5 cose da sapere sulla Mercedes EQC
mercedes eqc

Le 5 cose da sapere sulla Mercedes EQC

Tempo di lettura: 2 minuti.

Che sia la prima di molte non è dato sapere, anche se la risposta verte clamorosamente verso il sì. Stiamo parlando della nuova Mercedes EQC 400 4Matic, la prima vera elettrica del Marchio tedesco che va a rappresentare il primo passo nel futuro completamente elettrificato del Marchio, smart esclusa, pur facente parte di Daimler AG.

La rivale ufficiale di Audi e-tron e Jaguar I-Pace e chissà quante altre premium green in futuro, si presenta sotto le forme di un SUV lungo 4,76 metri e quindi molto spazioso, per famiglie benestanti ma anche attente all’ambiente. Ecco le 5 cose da sapere sulla Mercedes EQC prima di conoscerla da vicino nel nostro primo contatto.

  1. EQ è il marchio destinato a far parlare di sè a Stoccarda e dintorni. Per farsi conoscere quale miglior modo di voltare pagina, anche sul fronte estetico? Pulita nelle linee, la EQC punta su un design del frontale molto caratteristico, mentre in linea laterale può tradire un certo family feeling con i modelli alti della Casa tedesca. Le dimensioni generose consentono a 5 passeggeri di accomodarsi nel massimo del comfort e di caricare anche i loro bagagli. La batteria, dal peso di 652 kg (80 i kWh), non certo pochi, è riposta il più basso possibile, così da permettere una capacità di 500 litri nel bagagliaio e nessun problema di spazio per chi siede dietro.
  2. Detto degli esterni, gli interni si presentano sulla falsariga di quanto già visto su altri modelli recenti della Casa tedesca. La vera differenza è data dal LED blu, utile a significare che i vecchi carburanti sono solo un lontano ricordo, mentre non manca il sistema MBUX che ha debuttato nel 2018. Presenti anche utili servizi di bordo per la programmazione dei viaggi così come di ricerca delle colonnine di ricarica.
  3. Parlando di prestazioni, Mercedes dichiara per la sua EQC dai 445 ai 470 km di autonomia nel ciclo NEDC. Il motore, anzi i motori, disposti sui due assi, esprimono 408 CV (300 kW) e riescono ad accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi, mentre la velocità massima è fissa a 180 km/h, per la salvaguardia delle batterie e dell’autonomia (garantite 6 anni o 160.000 km). Varie le modalità di guida: Comfort, Eco, Max Range, Sport e Individual.
  4. Mercedes EQC si può ricaricare da una colonnina veloce in circa 40 minuti, mentre con una wallbox installata in garage con corrente alternata, e cavo in dotazione, si ricarica in circa 10 ore. Da non sottovalutare poi la capacità di auto-ricarica durante la guida grazie ai settaggi del cambio automatico e del famoso effetto frenante dato dal sistema, comune alle auto elettriche.
  5. L’auto è già ordinabile in Italia ed è la protagonista dell’estate italiana, nelle migliori località balneari, grazie all’EQC Reveal Tour. Il prezzo di listino, essendo unica la motorizzazione, è di 76.839 euro, con IVA e messa su strada incluse. Tre gli allestimenti: Sport, Premium e la Serie Speciale Edition 1886. Numerosa la lista optional, in grado di far lievitare il prezzo.

Ora che vi abbiamo raccontato le 5 cose da sapere sulla Mercedes EQC, non vi resta che seguirci sui canali social di autoappassionati.it, FacebookInstagram e Twitter per seguire tutte le novità riguardanti la nuova, e prima di una lunga serie, elettrica della Stella a tre punte. Ecco invece la pagina ufficiale che Mercedes ha dedicato alla nuova arrivata.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Audi Q7 TFSI e quattro

Audi Q7 TFSI e quattro: data uscita, motore,

Audi Q7 TFSI e quattro 2020 abbina il motore V6 3.0 TFSI al motore elettrico …