in

Le 5 cose da sapere sulla Skoda Scala 2019

cose da sapere sulla Skoda Scala
Tempo di lettura: 2 minuti

La nuova berlina Skoda Scala è pronta per il debutto sul mercato italiano, con il primo porte aperte previsto proprio questo weekend (25/26 maggio), un’occasione, la prima, per conoscere da vicino l’erede della Rapid, modello che non ha avuto il successo sperato. Puntando al segmento C, la Scala, dal nome curioso, punta molto su design, motori del Gruppo Volkswagen e un buon rapporto qualità prezzo. Ecco le 5 cose da sapere sulla Skoda Scala prima di conoscerla da vicino nella nostra prova su strada e negli showroom Skoda.

  1. Il modello si basa sulla piattaforma sfrutta la grande flessibilità concessa dalla piattaforma MQB (nella versione allungata A0) per offrire un’eccellente abitabilità interna ai 5 passeggeri, anche in virtù del passo lungo (2.649 mm). Come da tradizione della Casa, in 4,36 metri c’è spazio più che a sufficienza per cinque passeggeri e, soprattutto, il record di capacità per il bagagliaio nel segmento C, dove il modello si affaccia al debutto: 467 litri è la capacità minima, 1.410 litri abbattendo le sedute posteriori.
  2. Anche Skoda Scala, per farsi notare nell’agguerrito segmento C, sceglie la strada della firma luminosa di livello: di serie sono disponibili le luci diurne a LED, mentre i Full Led si pagano a parte ma sono di serie dall’allestimento Sport, il secondo dei tre. Caratteristica anche la firma luminosa al posteriore, con la presenza di luci a effetto cristallo. La scritta “SKODA” con caratteri cromati in rilievo è inoltre una novità degli ultimi modelli della Casa boema e rappresenta il nuovo corso del brand, per rendersi più riconoscibile agli occhi degli automobilisti.
  3. Dentro Scala si attrezza, fin dall’allestimento d’ingresso Ambition, con sistema SmartLink+ (con Android Auto e Apple CarPlay, quest’ultimo anche in versione wireless dall’estate) con la presenza del sistema di infotainment Bolero e schermo da 8” a modalità di tablet in mezzo alla plancia. A disposizione sull’allestimento Sport, o pagamento, il sistema Amundsen con navigazione GPS e schermo più grande, da 9,2”. Grande l’offerta di sistemi di assistenza alla guida come la frenata d’emergenza Front Assistant, di serie, chiamata di emergenza, Lane Assistant, Adaptive Cruise Control e Driver Activity Alert.
  4. Skoda Scala è proposta in Italia con motorizzazioni 1.0 TSI 95 CV (introduzione a giugno 2019) e 115 CV, 1.5 TSI 150 CV e 1.6 TDI 115 CV, in abbinamento a cambi manuali o automatici DSG. 
  5. L’auto è già ordinabile e si propone con prezzi a partire da 19.960 euro per il 1.0 TSI da 95 CV in arrivo nei primi mesi dell’estate 2019. I Diesel partono da una base di 24.060 euro per la versione 1.6 TDI con cambio manuale. In autunno è già programmato l’arrivo dell’unità a metano, con il 1.0 G-TEC 90 CV. Ecco il listino prezzi di Skoda Scala 2019.

Ora che vi abbiamo raccontato le 5 cose da sapere sulla Skoda Scala 2019, non vi resta che seguirci sui canali social di autoappassionati.it, FacebookInstagram e Twitter per seguire tutte le novità riguardanti la nuova hatchback 5 porte della Casa ceca.

Dì la tua

Prove Libere GP Montecarlo 2019: Mercedes sempre davanti, il dominio continua

V8 Ferrari

Il V8 Ferrari di F8 Tributo è premiato come Performance Engine of the Year