giovedì, 15 novembre 2018 - 14:16
Home / Notizie / Novità / Le 5 cose da sapere sulla Subaru XV 2018
5 cose da sapere sulla Subaru XV 2018

Le 5 cose da sapere sulla Subaru XV 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

La nuova SUV/Crossover giapponese non si rivoluziona nell’aspetto, ma cambia nella sostanza, attraverso scelte che guardano già al futuro. Prima di raccontarvi come va nel nostro test drive in anteprima, ecco le 5 cose da sapere sulla Subaru XV 2018:

  • Arriva il primo restyling dal suo lancio nel 2011, che include l’impiego della nuova architettura Subaru Global Platform, completamente rinnovata, che migliora in modo significativo la robustezza del corpo centrale, la rigidità del telaio e la forza complessiva della vettura.
  • Il look della Subaru XV si riconosce dalla sua impronta sportiva e dalla forma bassa e larga, caratterizzata dalla calandra esagonale simbolo dell’identità Subaru fino ai fari a occhio di falco. La ricca inflessione della linea si estende dal parafango anteriore, passa per le portiere e raggiunge la spalla posteriore. Gli ampi parafanghi esprimono il sistema 4×4 Wheel Drive Subaru.
  • All’interno le classiche plastiche più rigide sono diventate più morbide e piacevoli al tatto abbinate a un sistema di infotainment da 8 pollici con sistema Mirrorlink Apple CarPlay e Android Auto. Per quanto riguarda lo spazio si gode dell’altezza per i passeggeri e il bagagliaio offre una capienza di 385 litri.
  • Subaru ha deciso di non portare il diesel sulla nuova Subaru XV, ma esclusivamente due benzina: il 1.6 boxer da 115 cavalli e il 2 litri, sempre boxer, da 156 CV, entrambe con la trazione integrale Symmetrical All Wheel Drive. Più avanti saranno previsti motori a versione bifuel benzina-GPL.
  • L’arrivo nelle concessionarie è previsto per il 20 gennaio con il porte aperte, mentre il listino parte da 22.990 euro per il 1.6 boxer e da 29.990 euro per il 2.0. Quattro gli allestimenti progressivi: Pure, Style, Style Navi e Premium.

Ora che vi abbiamo svelato le 5 cose da sapere sulla Subaru XV 2018 non vi resta che seguirci sui social network e aspettare la nostra prova su strada in anteprima.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Classe E All-Terrain

Mercedes Classe E: l’ibrido plug-in arriva su berlina e Station Wagon

Cosa rende un’auto, specie in un segmento non facilissimo, seppur premium, la regina della classe? …