mercoledì, 18 luglio 2018 - 12:23
Home / Archivio / 5 Stelle Euro NCAP per Mazda6

5 Stelle Euro NCAP per Mazda6

Tempo di lettura: 1 minuto.

La nuova Mazda6 è ufficialmente una delle vetture più sicure sulla strada, dopo aver ricevuto da Euro NCAP* le “5 stelle”, il massimo riconoscimento previsto.

Il risultato conferma la validità della strategia Mazda di esaltare i dispositivi di sicurezza di tutti i suoi modelli con innovazioni come la carrozzeria in grado di assorbire gli impatti la SKYACTIV-Body. Anche grazie all’adozione di una gamma di tecnologie di sicurezza per il conducente i-ACTIVESENSE, la nuova ammiraglia di Mazda è pronta per il futuro.

Mazda6 diventa quindi il quarto modello Mazda ad aver guadagnato le 5 stelle Euro NCAP nonostante un nuovo sistema di valutazione ancora più severo introdotto nel 2009, e si affianca alla precedente generazione di Mazda6, alla Mazda3 ed alla Mazda CX-5. Il punteggio in ciascuna categoria è determinato in base a numerosi crash test, tra cui un test di impatto frontale a 64km/h, impatto laterale a 50km/h e a 29km/h e un test per l’impatto con pedoni a 40km/h. Euro NCAP ha anche valutato il controllo elettronico di stabilità (ESC).

Sia le versioni berlina che quelle wagon dell’ultima ammiraglia di Mazda hanno ricevuto i voti più alti in tutte e 4 le categorie. I voti per la protezione dei passeggeri adulti, per la protezione dei bambini, ed i sistemi di sicurezza assistita sono stati rispettivamente il 92%, 77% e l’81%,– ben al di sopra dei limiti dell’80%, 60% e 65% previsti per aggiudicarsi le 5 stelle in queste categorie. Mazda6 ha anche guadagnato un 66% per la dicurezza dei pedoni, una delle migliori votazioni in Europa tra tutte le vetture prese in esame quest’anno.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something