in

Abarth: l’orizzonte elettrico è dietro l’angolo

abarth ev
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ieri si è svolto l’EV Day 2021, evento rigorosamente virtuale che ha riassunto, in una conferenza fiume, l’orizzonte di Stellantis nel futuro prossimo. Si è parlato, immancabilmente, di batterie, di nuovi modelli, di investimenti e, quasi esclusivamente, di elettrico.

Un elettrico che, per forza di cose, dominerà la scena del futuro, anche se qualche purista sta già storcendo il naso, e non certo da ieri. Chiedi a un’abarthista come si immagina il Marchio preferito e la risposta non potrà che essere un grosso punto di domanda, una non risposta insomma.

A chiarire le idee ci ha pensato Olivier Francois, CEO di Fiat e Abarth (vedere video sotto), che ha posto una data nell’orizzonte dello Scorpione dopo tante voci e smentite. Con l’avvicinarsi all’elettrificazione da parte di Fiat, anche Abarth avrà la sua prima elettrica nel 2024. Nel mondo dell’auto, dopodomani. Segno che a Mirafiori e dintorni stanno già studiando come sarà la futura Abarth elettrica, quella che segnerà un punto di svolta a 75 anni dalla nascita del brand, nel 1949.

Vi immaginate un’Abarth che, per quanto potrà andare forte, non emetterà il classico rombo? Anche noi facciamo fatica, ma qui si gioca il futuro dello Scorpione. Resisterà all’elettrificazione ma, soprattutto, i fan del Marchio accetteranno di guidare un’Abarth che…non farà rumore, se non artificiale o amplificato da qualche cassa?

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Alfa Romeo Tonale

    Dalla Cina uno sterzo ad alta tecnologia per l’Alfa Romeo Tonale

    Dallara EXP

    Dallara EXP ha scelto Sparco per cinture, sedili e telaio