in

Alex Zanardi: in miglioramento da una nota del San Raffaele

alex zanardi
Hungaroring (HUN) 1st June 2018. BMW M Motorsport, DTM, Round 3, Alessandro Zanardi (ITA), BMW works driver and BMW brand ambassador
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo scorso 21 luglio, ce lo ricordiamo bene, ci venne una fitta al cuore quando scrivemmo dello spostamento immediato di Alex Zanardi dall’Ospedale di Lecco, dove venne trasferito da quello di Siena, direttamente alla terapia intensiva del San Raffele di Milano, causa improvvise complicazioni cui seguì un quarto intervento neuro-chirurgico.

Oggi, invece, buone notizie. Il campione bolognese, vittima di un terribile incidente lo scorso 19 giugno, cui sono seguiti diversi interventi alla testa, è ora tenuto in condizioni di terapia semi-intensiva, sempre al San Raffaele, e per lui sembrano esserci miglioramenti.

In una nota del nosocomio milanese si legge: “Dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 21 luglio il paziente ha risposto con miglioramenti clinici significativi. Per questa ragione attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta“.

Difficile, non essendo medici, e non volendo far finta di esserlo, tradurre queste parole in un messaggio di assoluta speranza ma un passo in avanti c’è stato. Ora, non resta che scalare il resto della montagna…forza Alex!

face for fan

Face for Fan: ti scatti un selfie e finisci in tribuna a Monza

gp barcellona f1

Patto della Concordia F1: tutti i team firmano, si va al 2025