in

Alfa Romeo 159 3.2 V6: il POV della berlina italiana da 260 CV [VIDEO]

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ancora una volta AutoTopNL ci stupisce con un test drive atipico. Alla prova dell’autostrada senza limiti, però, questa volta non troviamo una supercar o una sportiva di ultima generazione, bensì una bellissima Alfa Romeo 159 di colore rosso alimentata dal 3.2 V6 JTS, il motore di derivazione Holden che viene considerato l’erede di quel mitico Busso, propulsore che non venne mai adottato per la 159.

Sul mercato dal 2005 al 2013, prima che nel 2016 Alfa Romeo tornasse con Giulia nel segmento che le è sempre appartenuto, la 159 è un’auto cara agli alfisti anche se mancante della trazione posteriore, la quale sarebbe poi tornata in pompa magna proprio su Giulia solo anni più tardi.

Il 3.2 JTS V6 della 159 testata da AutoTopNL, con i suoi 260 CV e la trazione integrale Q4, è in grado di accelerare la vettura in 7 secondi per una velocità massima di 244 km/h.

Prodotto dall’altre parte del mondo, a Port Melbourne in Australia, il 3.2 JTS V6 non viene considerato all’altezza del mitico V6 Busso che lo precedette ma è stato in un qualche modo l’antesignano di quel 6 cilindri di derivazione Ferrari che su Giulia e Stelvio Quadrifoglio sarebbe salito fino a alla potenza record di 510 CV, ma questa è un’altra storia.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    simulatore autonomia e-c4

    Quanta autonomia ha la Citroen C4 elettrica? Te lo dice il simulatore online

    Ford Active Park Assist

    Ford Active Park Assist: cos’è e come funziona