venerdì, 20 luglio 2018 - 18:33
Home / Notizie / Novità / Alfa Romeo 4C Coupè Competizione al Salone di Ginevra 2018
4C Coupè Competizione
Alfa Romeo 4C Coupè Competizione

Alfa Romeo 4C Coupè Competizione al Salone di Ginevra 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Le emozioni della pista si ritrovano sullo stand Alfa Romeo dove il Biscione svela in anteprima, accanto alle versioni NRING di Giulia e Stelvio Quadrifoglio,  la nuova 4C Coupè Competizione al Salone di Ginevra 2018, una serie speciale prodotta in 108 esemplari pensata per la versione coupè della celebre piccola supercar di Arese. 

Spazio quindi alla emozionante 4C, l’essenza sportiva insita nel “DNA Alfa Romeo”: la Coupè, con la sua indole non troppo velata verso il mondo delle competizioni, che le ha dato il nome, monta il motore 1750 Turbo Benzina da 240 CV, in alluminio, a iniezione diretta, intercooler e doppio variatore di fase continuo.

Abbinato al cambio automatico TCT, regala prestazioni da vera supercar: rapporto peso/potenza inferiore a 4kg/CV, 258 km/h (257 km/h per la 4C Spider) di velocità massima, 4,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, 1,1 g di accelerazione laterale e 1,25 g di decelerazione massima in frenata. Contribuiscono a queste performance l’ampio impiego di materiali ultraleggeri quali fibra di carbonio per la scocca, l’alluminio per i telaietti anteriori e posteriori e l’SMC (composito a bassa densità) per la carrozzeria.

Una serie speciale, la 4C Coupè Competizione, che si distingue per il colore Grigio Vesuvio Opaco abbinata all’esclusiva livrea appositamente studiata per questa configurazione (che ogni cliente potrà decidere se adottare o meno) a sottolinearne l’indole audace.

Oltre alla già citata monoscocca, ulteriori dettagli in carbonio accentuano la sportività della vettura: tetto, spoiler posteriore, calotte specchi, presa d’aria laterale e mascherina dei fari, esaltandola muscolosità e la tecnicità della vettura e richiamando il mondo delle competizioni.

Completano l’offerta estetica il paraurti fontale con prese aria in tinta vettura, i cerchi a cinque fori da 18” all’anteriore e 19” al posteriore con trattamento scuro, le pinze dei freni rosse e lo scarico centrale Akrapovič in titanio con funzione dual mode e cornice anch’essa in carbonio.

 4C Coupè Competizione

La connotazione sportiva prosegue all’interno della 4C Coupè Competizione: le cuciture rosse impreziosiscono i sedili e il volante in pelle e microfibra, mentre a enfatizzare l’esclusività della serie limitata in 108 esemplari contribuiscono a targhetta numerata sul tunnel centrale e l’inserto plancia in alluminio con grafica dedicata “Competizione”.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc: ora è ordinabile l’atteso 1.6 TDI

Tempo di lettura: 2 minuti. Si allarga la gamma Volkswagen T-Roc: a sei mesi dal lancio arriva in Italia il Turbodiesel …

something