in

Alfa Romeo mette in cantiere una serie limitata erede della 33 Stradale?

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il CEO di Alfa Romeo, JeanPhilippe Imparato, sta puntando molto sul rilancio del brand del Biscione. Per ottimizzare questa strategia, Imparato avrebbe in mente di riportare in vita una limitatissima serie dell’iconica Alfa Romeo 33 Stradale. Il tutto potrebbe verificarsi prima del previsto, nel 2023.

Alfa Romeo, entro il 2023 una serie limitata erede della 33 Stradale?

La supercar che sarebbe ispirata all’iconica Alfa Romeo 33 Stradale potrebbe debuttare proprio l’anno prossimo. Un’accelerazione tale sarebbe dovuta dal fatto che i propulsori tradizionali verranno messi al bando e che il Biscione diventerà un costruttore votato all’elettrico nel più breve tempo possibile. Sotto al cofano potrebbe quindi rombare l’ultimissima evoluzione del V6 Bi-Turbo a disposizione già di Giulia e Stelvio. Il debutto nel 2023 potrebbe avvenire sottoforma di concept-car per divenire reale già entro il 2025.

Alfa Romeo, collaborazione con Sauber Engineering per la serie limitata erede della 33 Stradale?

Per mettere su strada l’erede della 33 Stradale, Alfa Romeo potrebbe avvalersi della collaborazione di Sauber Engineering, un qualcosa che già accaduto nello sviluppo della Giulia GTA e GTAm in virtù di un rapporto consolidato dall’ormai quadriennale piano collaborativo espresso in Formula 1.

Dar vita ad una nuova 33 Stradale rimetterebbe su l’idea risalente al 2018, quando il Biscione sembrava interessato alla produzione di una supercar a motore centrale, ma il progetto non prese mai piede. Stando a quanto si apprende, Stellantis disporrebbe già di una monoscocca valida per essere utilizzata anche come base per un’Alfa Romeo a trazione posteriore e fortemente prestazionale: quella della recente Maserati MC20.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Primo teaser della prossima Mini elettrica: il concept si chiamerà Aceman

    maserati folgore

    Maserati GranTurismo Folgore continua la fase di test: la vedremo entro la fine del 2022