in

Alfa Romeo GTV: nascerà sulla base della nuova Maserati GranTurismo?

Alfa Romeo GTV rendering
Tempo di lettura: < 1 minuto

Alfa Romeo GTV, si fanno sempre più intense le voci su un possibile ritorno di questa storica sigla. La sua ultima incarnazione è la GTV prodotta dal 1995 al 2004, vettura apprezzatissima prodotta sia in versione coupé sia spider. La storica sigla Gran Turismo Veloce potrebbe tornare prima di quanto ci si possa aspettare. Il CEO del marchio Jean-Philippe Imparato, ha già espresso il suo parere positivo rispetto al ritorno di tale vettura, ma non come forse sperano gli alfisti di tutto il mondo.

Le ultime indiscrezioni ipotizzano che la prossima GTV potrebbe essere basata sulla nuova piattaforma della Maserati GranTurismo, ormai in fase avanzata di test. Cosa significa? In primo luogo che la futura coupé potrebbe essere un’omologa della BMW Serie 4 in salsa italiana, una berlina 3/5 porte molto sportiva. In secondo luogo ricordiamo che tutte le future Maserati saranno proposte in versione elettrica, ciò significa che anche la nuova Alfa Romeo potrebbe essere proposta con tale motorizzazione, nell’ottica della condivisione di piattaforma tanto conclamata da un certo Carlos Tavares.

L’impiego della piattaforma della GranTurismo garantirebbe anche di poter ospitare unità propulsive molto potenti oltre, ovviamente, a una qualità telaistica senza compromessi.

Maserati sembra, dunque, abbia definitivamente tagliato i ponti con Ferrari rispetto alle condivisioni tecnologiche. Un marchio come Alfa Romeo sarebbe un ottimo partner per condividere tecnologie e piattaforme nella fascia alta del mercato. Un sistema non nuovo al mondo dell’auto, ricordiamo ad esempio come Porsche e Audi condividano la piattaforma J1 per produrre Taycan e e-tron GT.

What do you think?

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    Un giro a bordo della Lamborghini Murcielago, quella col cambio ad H [VIDEO]

    Alfa Romeo Tonale

    Dalla Cina uno sterzo ad alta tecnologia per l’Alfa Romeo Tonale