in

Alfa Romeo Tonale 2022: il debutto è anticipato al mese di febbraio?

Tempo di lettura: 2 minuti

L’attesissimo SUV medio del Biscione potrebbe vedere la luce tra pochissime settimane, a differenza di quanto appariva chiaro fino a prima di Natale. Alfa Romeo Tonale è, senza dubbio, il modello più interessante e più atteso, almeno da noi italiani, in uscita nel 2022. Dopo la presentazione del prototipo al Salone di Ginevra del 2019, il SUV di segmento C della Casa del Biscione è atteso nelle concessionarie dai primi giorni di giugno 2022. Il suo debutto ufficiale, però, potrebbe essere anticipato, ed essere anche molto vicino.

Alcuni forum sul web parlano infatti della presentazione della versione definitiva di Alfa Romeo Tonale a febbraio 2022.

Dopo tanti ritardi, Alfa Romeo Tonale sarà presentata a febbraio?

Le indiscrezioni continuano a susseguirsi e provengono da persone ben informate, o a contatto con l’ambiente di lavoro del Gruppo Stellantis, e potrebbero mettere la parola fine a quella che è diventata una vera telenovela. Se il mese di febbraio 2022 sarà confermato, infatti, la versione definitiva di Tonale verrà presentata al mondo quasi 3 anni dopo il lancio del Concept, avvenuto ai primi di marzo 2019 al Salone di Ginevra di quell’anno. I ritardi accumulati da questo modello sono stati molti. Alla fine del 2020, infatti, il progetto è stato arrestato per attendere la fusione tra il Gruppo FCA e PSA e la nascita di Stellantis.

Nel 2021, invece, è stato il nuovo CEO del brand, Jean-Philippe Imparato, a posticipare la presentazione di Tonale. Come mai? A più riprese, il manager francese si è detto non pienamente soddisfatto dal nuovo modello, che per questo ha subito negli ultimi mesi sostanziali modifiche.

Ogni volta che è stato interrogato sulla nuova Tonale, Imparato ha sempre parlato di qualità senza compromessi, e un piacere di guida da vera Alfa Romeo. Per questo, il nuovo C-SUV milanese, sostituto spirituale della Giulietta, si è fatto attendere così tanto. Famosa è la sua opinione sul powertrain ibrido plug-in, che non aveva convinto il CEO in quanto “non abbastanza prestazionale”. Nonostante questi intoppi, sembra che finalmente ci siamo: tra poco più di due mesi potremmo vedere la versione definitiva di Alfa Romeo Tonale. Questo modello è a dir poco fondamentale per la Casa del Biscione, che spera di aumentare parecchio le proprie vendite già a partire dal prossimo anno.

Alfa Romeo Tonale avrà motori benzina, Diesel e ibridi, e sarà assemblata a Pomigliano d’Arco

Il design di Alfa Romeo Tonale dovrebbe essere mutato rispetto al famoso esemplare di clinic test divulgato oltre due anni fa, e più simile al Concept visto a Ginevra nel 2019. Basato sulla piattaforma Small Wide di FCA, nella versione usata su Jeep Compass, Alfa Romeo Tonale sarà dotata di motori benzina, Diesel e, per la prima volta su un’Alfa Romeo di serie, di un sistema ibrido. Si tratterà, secondo le indiscrezioni, di una versione più potente e improntata alle prestazioni del sistema plug-in 4xe di Jeep. Gli allestimenti della nuova Tonale dovrebbero essere i classici Super, Veloce e Ti, e i prezzi dovrebbero partire sotto i 30.000 euro per arrivare ai circa 45.000 euro per l’ibrido.

Infine, secondo le indiscrezioni Alfa Romeo introdurrà con la nuova Tonale il modello produttivo “on demand” nella fabbrica di Pomigliano D’Arco, che torna così a produrre un’Alfa Romeo dopo la cancellazione, nel 2011, della 159. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    bosch air quality

    I servizi Bosch basati sul cloud migliorano il traffico, ecco come

    ferrari 575 Maranello

    Questa Ferrari 575M Maranello del 2003 con cambio da F1 è in vendita