in

Alfa Romeo Tonale: il CEO Imparato vuole rinviarne il lancio

Alfa Romeo Tonale
Tempo di lettura: 2 minuti

Imparato non ci sta. Sembra ormai ufficiale la sua decisione circa il rinvio del lancio di Alfa Romeo Tonale, l’attesissimo SUV del Biscione presentato nel lontano marzo 2019, in occasione del Salone di Ginevra. Un ruolo talmente importante per il rilancio del brand che ha convinto il nuovo CEO dello storico Marchio italiano a voler approfondire il tema delle performance, a suo dire non sufficienti.

Automotive News Europe ha rilanciato la notizia dichiarando, per l’appunto, di mettere maggiore risalto alle prestazioni del nuovo SUV Alfa Romeo, così da renderlo ancor più agguerrito nei confronti delle rivali europee in un segmento di mercato mai così popolare come in questi anni.

Imparato e Tonale: come è maturata la decisione?

Tutti abbiamo ancora negli occhi il concept di Tonale, nella sua livrea Rosso Alfa, scintillante sotto le luci del Salone di Ginevra 2019. Da allora sono passati due anni e tutto lasciava presagire che il via alla produzione sarebbe avvenuto negli stabilimenti di Pomigliano d’Arco appena dopo l’estate 2021, con l’arrivo nelle concessionarie programmato per inizio 2022.

Alfa Romeo punta molto sull’arrivo del SUV di segmento C, nato su base Compass, e su questo aspetto torniamo a breve, per il rilancio del brand, un brand che oggi conta appena due modelli in gamma, Giulia e Stelvio, con risultati sui mercati che non possono far cantare inni di gioia, almeno su alcuni mercati.

Jean-Philippe Imparato, ormai entrato a pieno regime nel suo nuovo ruolo di CEO Alfa Romeo (eccolo a Balocco alla guida della nuova Giulia GTAm), avrebbe così deciso di prendere tempo, si dice alcuni mesi, per studiare qualche modifica utile a migliorarne le performance. Sempre Automotive News mette a confronto Compass 4xe (potenze da 190 a 240 CV) e Peugeot 3008 Hybrid, quest’ultima disponibile sia con la trazione anteriore (225 CV) sia con due motori elettrici a supporto del termico per 300 CV.

Il manager francese che in Peugeot ha costruito la sua reputazione sembrerebbe quindi convinto di fermare lo sviluppo di Tonale per capire come e su cosa intervenire. Un cambio di piattaforma, però, comporterebbe un ritardo che sicuramente ne andrebbe a rinviare il lancio non prima di fine 2022.

Un altro tema d’attualità è quello sulle emissioni di CO2: Compass 4xe dichiara 44-47 g/km nel ciclo WLTP, Peugeot 3008, nonostante la potenza superiore, si ferma a 29-41 g/km. Tonale, a questo punto, potrebbe arrivare insieme all’altro crossover Alfa Romeo che nascerà a Tichy, in Polonia, nel 2023. Quest’ultimo avrà dimensioni minori e la sua piattaforma sarà la CMP, la stessa delle varie Peugeot 2008 e Opel Mokka. Potrebbe essere, in conclusione, la prima Alfa Romeo elettrica della storia.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    F350 drifting ken block

    Ken Block da spettacolo sul suo pick-up Ford F-450 [VIDEO]

    Incidente tra treno e camion: coinvolte alcune supercar [VIDEO]