in

Alfa Romeo Tonale Polizia: entreranno in servizio 616 nuove pantere

Tempo di lettura: 2 minuti

Il connubio tra Alfa Romeo e le Forze dell’Ordine risulta essere indissolubile e in continua evoluzione. A partire dalla mitica Alfa Romeo Giulia della Polizia, alla 33 fino alla 159 ed alla Giulia sono molte le ammiraglie che hanno prestato servizio per i vari corpi d’arme. Il Costruttore del Biscione fa parte in tutto e per tutto della storia delle Forze dell’Ordine Italiane, consegnando ogni volta veicoli di notevole interesse che hanno fatto la storia, se non addirittura rappresentare un unicum, com’è accaduto per l’F12. Non poteva quindi essere da meno l’ultima nata, di chi parliamo? Del nuovo C-SUV, l’Alfa Romeo Tonale.

Il nuovo mezzo a ruote alte di Alfa Romeo rappresenta il primo veicolo elettrificato della casa di Arese ed ha fatto già notizia nei giorni scorsi quando si è venuto a sapere che le Alfa Romeo Tonale, nella variante dotata del propulsore mild hybrid da 1.5 litri e 160 CV, diventeranno già nel corso del 2023 le nuove forze dell’Arma dei Carabinieri in 360 nuove unità. Oggi è il momento della Polizia di Stato.

Più di 600 Alfa Romeo Tonale destinate alla Polizia

Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha infatti acquistato per la Polizia di Stato, da utilizzare in azione, il notevole numero di 616 nuove Alfa Romeo Tonale. Questo è quanto riportato sulla nota contenuta all’interno di un documento del Ministero.

Un copione già visto, poiché è già accaduto per le Alfa Romeo Tonale destinate all’Arma dei Carabinieri. In questo caso il lotto dei C-SUV firmato dal Biscione fa parte di un lotto decisamente maggiore, si parla infatti di 1.300 esemplari derivanti dalla convenzione CONSIP destinata ad ampliare i veicoli utili alle Forze di Sicurezza italiane.

Diversa data, ma stesse Alfa Romeo Tonale per la Polizia e per i Carabinieri

Fino ad ora, esattamente com’è accaduto per le unità destinate all’Arma dei Carabinieri, non esistono immagini della livrea adottata da queste nuove Alfa Romeo Tonale che andranno in forza alla Polizia di Stato. Facendo i conti si arriva circa ad un migliaio di Alfa Romeo Tonale adottate dalle Forze dell’Ordine, su un totale di 1.300 richieste, per questo il lotto si sta esaurendo molto rapidamente. Se uno analizza le date scoprirà che i primi a chiedere l’Alfa Romeo Tonale “con la divisa” sono stati i Carabinieri con determina del Ministero risalente al 4 agosto, mentre per quanto riguarda la Polizia di Stato la stessa determina è stata firmata a inizio ottobre.

Tonale Polizia Rendering
Questo render ipotizza una Tonale in formato “pantera”, peccato si basi sulla concept del Salone di Ginevra 2019

Come accennato tutte fanno parte del lotto denominato CONSIP che regola le richieste tramite appalti pubblici. Queste Alfa Romeo Tonale avranno sì una diversità di casacca, ma manterranno le stesse caratteristiche tecniche per una e per l’altra Forza, ovvero saranno caratterizzate dall’unità ibrida 1.5 capace di 160 CV accoppiata ad un cambio automatico a 7 rapporti. Chissà se le prossime saranno destinate alla Guardia di Finanza o ai Vigili del Fuoco…staremo a vedere.

Vi ricordiamo un po’ di storia, i modelli e i prezzi della gamma attuale Alfa Romeo, un Marchio da sempre alle forze armate.

Pilota professionista

Alessio Richiardi

Attualmente indeciso se ha preso prima in mano un volante o una penna, probabilmetne entrambe, date le due mani.
Così è nato l'amore per i motori e per la scrittura, da poco neopapà oltre che neoattento a tutto ciò che riguarda i bimbi in auto ed i seggiolini.

Anni di utenzaAutore

commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ma è vero anche la Stelvio entra in livrea della polizia di stato oltre la tonale

Loading…

0
abarth elettrica foto spia

500 Abarth elettrica: ecco quando verrà presentata

Volkswagen ID.Buzz frontale primo contatto

Volkswagen ID.Buzz: prova in anteprima, interni, motore elettrico, autonomia, prezzi