in

Alpine anticipa la futura A110 elettrica con una concept car, la E-Ternité

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alpine ha deciso di dare una forte accelerazione al decorso dei progetti ad emissioni zero. Il brand francese ha quindi dato vito ad una nuova concept car, l’Alpine A110 E-Ternité. Il debutto è previsto in anteprima al Gran Premio di Francia di Formula 1 di questo weekend.

Alpine A110 E-Ternité, l’evoluzione elettrificata su ruote

Per Alpine, l’E-Ternité rappresenta un vero e proprio laboratorio su ruote per studiare l’evoluzione elettrificata necessaria per lanciare nei prossimi anni una sportiva a batteria. Gli ingegneri d’oltralpe hanno deciso di dar vita a questa concept car partendo da prestazioni, assetto e dinamicità dell’A110 con motore termico. Successivamente hanno rivoluzionato determinati aspetti del modello di partenza, come il passaggio da coupé a cabriolet.

L’Alpine, infatti, è dotata di un tetto realizzato in fibra di carbonio riciclata che può essere rimosso per ottenere un’esperienza di guida ancora più coinvolgente. Il peso contenuto è dovuto alla presenza di numerosi pannelli più leggeri per contenere l’influenza in chilogrammi della batteria. Rivisitata anche l’architettura tecnologica con il sistema multimediale ed aggiungendo un nuovo impianto audio composto da 8 altoparlanti e da un subwoofer.

Alpine A110 E-Ternité, powertrain e prestazioni

Il powertrain della vettura francese utilizza la stessa batteria montata sulla Renault Megane E-Tech, è più pesante di 258 kg rispetto all’A110 di partenza, con un peso complessivo di 1.378 kg. Spostando il motore al posteriore, la trasmissione è stata sostituita, quindi al posto dell’originale cambio a doppia frizione a 7 rapporti, è stato studiato un nuovo cambio doppia frizione più compatto e leggero capace di assicurare prestazioni molto simili all’Alpine termica. E-Ternité ha una potenza totale di 242 CV e 300 Nm, un’accelerazione 0-100 km/h di 4,5 secondi, una velocità massima di 250 km/h ed un’autonomia di 420 km.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Maserati Project24: cosa si nasconde dietro i primi teaser della V6 pronto pista

    Mario draghi al governo

    Crisi di governo: cosa rischia, nel concreto, il mondo dell’automobile