in

Amedeo Felisa (ex A.D. Ferrari) è il nuovo CEO di Aston Martin

Aston Martin Valkyrie
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo due anni di servizio Tobias Moers lascia l’incarico di amministratore delegato di Aston Martin, al suo posto subentra Amedeo Felisa.

Da Tobias Moers a Amedeo Felisa: cambia la direzione del Marchio di Gaydon

Tobias Moers ha iniziato in Aston quando il successo del marchio stava perdendo la sua forza, fino al momento in cui gli investimenti del nuovo presidente Lawrence Stroll hanno portato aria fresca nelle finanze della casa britannica. 

Il nuovo arrivato Amedeo Felisa, 76 anni, è stato fortemente voluto dal magnate canadese, il quale lo reputa uno dei leader e professionisti dell’ingegneria più apprezzati nel mondo delle sportive di lusso.

Il dirigente italiano non è un volto nuovo in Aston Martin, già la scorsa estate era entrato nel consiglio di amministrazione. Ciò che però da particolare lustro al curriculum di Felisa è l’esperienza maturata in Ferrari dagli anni ’90 al 2016, in cui, dal 2008, ha ricoperto l’ammirevole incarico di amministratore delegato.

Il presidente del marchio britannico gli ha affidato la missione di guidare Aston Martin nel lancio della nuova gamma di auto sportive e curare la transizione ecologica, nervo scoperto e non facile da trattare (soprattutto dal punto di vista tecnico) nel settore delle supercar. Insieme a Felisa arriva anche l’Ing. Fedeli a guidare il reparto tecnico della Casa inglese. Quest’ultimo ha lasciato Maranello nel 2014, momento dal quale ha maturato esperienze in BMW, Maserati, Alfa Romeo e la neonata Silk-Faw.

Si prospettano tempi nuovi per lo storico Marchio inglese, determinato per volontà della nuova proprietà a giocare ad armi pari non solo con tutti i Marchi di lusso.

Autore: Nicola Accatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    La BMW M4 CSL sarà al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

    Mini, stop al cambio manuale: tutti i modelli saranno solo automatici