in

Due super mezzi targati BMW M per la prima volta insieme: la collezione è top

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 2022 per BMW è l’anniversario, il 50° anniversario, dalla nascita del famoso brand M. Un brand nel brand che ha scatenato nel collezionista e gentlemen driver Andrea Levy la volontà di accaparrarsi la prima M3 Competition di nuovissima generazione e, non ultima, la prima moto BMW Motorrad creata dal reparto ad alte prestazioni del brand bavarese.

bmw m 777 collection

Consegnati ad Andrea Levy durante una cerimonia tenutasi presso la concessionaria biAuto di Torino, i due modelli arricchiscono la collezione 777 con le loro caratteristiche. Una, la vettura, è stata rifinita ad hoc grazie a un speciale wrapping (livrea nera e oro) e monta scarichi Capristo. La moto, invece, monta un motore da 212 CV che la rende una delle due ruote più veloci sul mercato. Pesa solo 192 chilogrammi e accelera da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi per 306 km/h di velocità massima.

La due ruote della 777 Collection è arricchita con il pacchetto M Competition e propone un kit estetico in carbonio. A disposizione anche le termocoperte per scaldare a dovere gli pneumatici prima di scendere in pista.

bmw m3 competition

La BMW M3 Competition della 777 Collection di Andrea Levy può contare sul 6 cilindri da 510 CV e, grazie allo scarico creato ad hoc, esprime un sound ancora più coinvolgente. Il kit Capristo comprende tubi in acciaio inox 309 lucidati a mano, catalizzatori a 200 celle, centrale non silenziato, silenziatore posteriore dotate di valvole a comando elettrico di serie e terminali in alluminio anodizzato rivestito in fibra di carbonio.

Andrea Levy, owner della 777 Collection e presidente del Milano Monza Motor Show: “La proposta suggestiva di BMW di unire le divisioni auto e moto nel segno del brand M mi ha convinto ad ampliare la mia collezione con entrambe, proprio nell’anno in cui BMW festeggia il 50° della sua serie Motorsport. Adesso non vedo l’ora di provare tutti i cavalli serie M che entreranno nel mio garage”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    thierry lonziano

    Thierry Lonziano nominato nuovo capo del brand Peugeot Italia: ecco il suo CV

    collezione ferrari petitjean

    28 Ferrari, tra cui una F1, sono pronte a finire all’asta: avete spazio in garage?