in

Andreucci-Andreussi vincono al Ciocco con la Peugeot 208 Rally 4

Peugeot 208 Rally 4
Tempo di lettura: 2 minuti

C’è ancora voglia di vincere, e primeggiare, nell’inossidabile coppia più amata dei rally, quella degli undici volte campioni italiani Andreucci-Andreussi. L’ultima soddisfazione è arrivata al Rally de Il Ciocco, dove la nuova Peugeot 208 Rally 4 di F.P.F. Sport ha permesso al duo toscano di dominare la scena, per la prima volta a diversi mesi dalla presentazione ufficiale, prima del lockdown. 

Vero, tanta attesa, ma anche tanta soddisfazione per un risultato che è di buon auspicio per il cammino nel Campionato Italiano Rally 2020.

Paolo Andreucci: “Sono molto contento perché stiamo scoprendo poco a poco questa nuova vettura che ha enormi potenzialità. È stata una grande emozione tornare a correre nel Tricolore dopo un anno di sosta, in più lo abbiamo fatto con la nostra nuova Peugeot nella mia gara di casa…vincere con Anna al mio fianco è stato ancora più bello. Correre in questa categoria è rimettersi in gioco e tutti danno per scontato che dobbiamo vincere sempre…Ma non è stato per niente facile, nel due ruote motrici i nostri avversari partono coltello fra i denti e stimolati a dare il massimo contro di noi. Partendo indietro dopo le vetture quattro ruote motrici, abbiamo trovato delle prove molto sporche, con tantissimi sassi riportati. Abbiamo dovuto bilanciare la nostra voglia di spingere con l’esigenza di evitare forature. Il feeling con la nostra 208 e con le Pirelli è stato ottimo, sicuramente dovremo lavora ancora sui set up della vettura perché l’obiettivo è di tirarne fuori e sfruttarne tutto il potenziale. È un’auto veramente divertente e performante”.

Anna Andreussi: “Una grande gioia, mi tremavano un po’ le gambe al primo start questa mattina. Il CIR è la nostra casa e tornarci ci riempie di emozione. Credo che oggi abbiamo fatto una buona gara, speciale dopo speciale abbiamo preso confidenza con la Peugeot Rally 4 e abbiamo migliorato le nostre performance. Qualche piccolo inconveniente di gioventù ci ha un po’ attardato in qualche circostanza ma le sensazioni sono veramente ottime. Ora pensiamo alla Targa Florio, una gara iconica in cui abbiamo sempre fatto benissimo”.

Classifica finale Rally Ciocco (2WD)

  1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 Rally 4) in 1:11’49.0; 
  2. Campanaro-Porcu (Ford Fiesta R2) a 1’24.9; 
  3. Casella-Siragusano (Peugeot 208 R2) a 1’27.3; 
  4. Lucchesi Jr-Pollicino (Peugeot 208 R2) a 3’31.1; 
  5. Farina-Guglielmetti (Peugeot 208 R2) a 3’52.5; 
  6. Bertolini-Zortea (Peugeot 208 R2) a 6’28.2; 
  7. Nicelli-Mattioda (Peugeot 208 R2) a 6’34.4; 
  8. Taddei-Salotti (Renault Twingo R2) a 6’41.6; 
  9. Iacampo-Ghilardi (Peugeot 208 R2) a 9’08.8; 
  10. Dapra’-Andrian (Ford Fiesta R2) a 39’59.8

Dì la tua

f40 vs 488 pista

Ferrari F40 VS 488 Pista: le due V8 turbo, una contro l’altra [VIDEO]

smart impennata

Drag Race con la smart: impennata da urlo allo start [VIDEO]