mercoledì, 8 Luglio 2020 - 14:01
Home / Notizie / Curiosità / Angelo Sticchi Damiani è il primo cliente della Mercedes EQC
Mercedes EQC Sticchi Damiani

Angelo Sticchi Damiani è il primo cliente della Mercedes EQC

Tempo di lettura: 1 minuto.

Il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani è il primo cliente di Mercedes EQC, dopo la riapertura delle concessionarie italiane della Stella, rimaste chiuse per il lockdown.

Una scelta che sottolinea ancora una volta la forte sensibilità dell’Automobile Club d’Italia verso il tema della sostenibilità ambientale. Un impegno più volte condiviso, che già in passato ha visto l’ACI e Mercedes-Benz Italia scendere in campo per la promozione e la valorizzazione della mobilità elettrica, sottolineando l’importanza di fare sistema. Da #IoSonoElettrica, il primo giro d’Italia a bordo di un’auto 100% elettrica, che già nel 2015 aveva attraversato 18 grandi e piccole città, lungo tutta la Penisola, al recente impegno dell’ACI nello sviluppo del nuovo protocollo Green NCAP.

Le strade di Mercedes-Benz e dell’Automobile Club d’Italia continuano ad incrociarsi sulla rotta della mobilità sostenibile, sottolineando l’importanza di fare sistema per lo sviluppo di alimentazioni a zero impatto ambientale.

“Siamo orgogliosi che il Presidente Sticchi Damiani abbia scelto la nostra EQC, la migliore ambasciatrice dell’impegno della nostra Azienda verso nuove soluzioni di mobilità, sempre più intelligenti ed ecosostenobili”, ha dichiarato Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia. “Un’ulteriore conferma del rapporto di grande vicinanza tra Mercedes-Benz Italia e l’Automobile Club d’Italia, un legame fondato sulla condivisione di obiettivi, politiche e strategie che puntano ad innovare un settore, fondamentale per l’economia nazionale.”

‘’I grandi costruttori europei, fra i primi Mercedes, stanno da tempo fornendo un forte impulso per una mobilità sempre più sostenibile”, ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia. “Medesimo impulso dobbiamo darlo noi automobilisti, con comportamenti sulle strade sempre più rispettosi, della sicurezza e dell’ambiente, e aprendo la porta alle nuove forme di mobilità che il mercato ci mette a disposizione.”

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

murcielago-top-speed-video

Velocità Lamborghini Murciélago: a oltre 300 km/h in autostrada [VIDEO]

La “mamma” della Lamborghini Aventador (e “figlia” della Diablo) ci ha lasciato solamente grandi ricordi. …