mercoledì, 26 luglio 2017 - 16:41
Home / Notizie / Motorsport / Audi in Formula E: arriva il comunicato ufficiale
Audi in Formula E

Audi in Formula E: arriva il comunicato ufficiale

Tempo di lettura: 3 minuti

L’interesse da parte delle case verso il Campionato dedicato alle monoposto elettriche cresce giorno dopo giorno; è notizia di qualche giorno fa il coinvolgimento ufficiale di Audi in Formula E, a partire dalla stagione 2017/18.
Fin dalla stagione d’esordio (2014/15), Audi ha supportato dietro le quinte il team ABT Sportsline. Da dicembre, quando si inaugurerà la nuova stagione con la tappa di Honk Kong, il team prenderà il nome di Audi Sport ABT Schaeffler.

Il team ABT ha potuto usufruire fin dall’esordio di un massiccio supporto da parte della Casa di Ingoldastad sul fronte batterie e motore elettrico, infatti già nell’attuale stagione Audi ha intensificato la sua partnership attraverso il maggiore sostegno tecnico e finanziario. Ora, sostituendo ABT Sportsline, si compie il passaggio delle “armi”, armi che parlano di un futuro sempre più pulito, quasi inevitabile dopo gli scandali del Dieselgate che hanno coinvolto tutto il Gruppo Volkswagen, con la chiusura del programma WRC e WEC.

Nei mesi recenti abbiamo supportato l’impegno in Formula E con crescente intensità: durante le gare, nello sviluppo del nuovo motore e in numerose attività fuori pista”, racconta Peter Mertens, Membro del Board di Audi AG e Responsabile per lo Sviluppo Tecnico. “Il fatto che Audi sarà la prima Casa tedesca di automobili a far parte attivamente del campionato racing è anche un segno evidente dell’impegno del nostro brand nei confronti della mobilità elettrica, sia sul tracciato di gara, sia sulle strade, grazie all’introduzione della nuova Audi e-tron.”

La quarta stagione della Formula E prenderà il via ad Hong Kong il prossimo 2 Dicembre e proseguirà in Sud e Nord America, in Africa, nelle metropoli europee di Roma e Parigi e in altri circuiti urbani. “La stagione 2017/18 si arricchisce di nuove affascinanti città e rappresenta l’occasione migliore per trasmettere l’emozione della mobilità elettrica e del motorsport in tutte le sue forme”, racconta Dieter Gass, numero uno di Audi Motorsport. “Con l’obiettivo di dominare nelle gare in programma, ci aspettiamo un campionato ricco di emozioni. Sono fiero del fatto che sia stato tutto preparato al meglio per accogliere un futuro di successi.

Audi in Formula E per vincere e convincere

Il team ABT Schaeffler Audi Sport con i suoi piloti ufficiali Daniel Abt e Lucas di Grassi ha ottenuto nelle 29 gare finora disputate 23 podi dei quali cinque vittorie ed è attualmente secondo in campionato. “In qualità di uno dei membri fondatori, siamo orgogliosi di poter scrivere una nuova pagina nella storia del motorsport”, afferma Hans-Jürgen Abt, proprietario del team. “Nell’arco di pochi anni, la Formula E ha vissuto uno sviluppo tale per cui una squadra non si possa più ritenere competitiva se non con il supporto di un costruttore di automobili. Questa è la ragione per cui siamo lieti di consegnare le redini ad Audi – partner con cui abbiamo collaborato con successo nel motorsport e nel business quotidiano per molti anni. Non ho alcun dubbio sul fatto che continueremo questa storia di successo anche in Formula E”.

In BMW non sono stati a guardare, infatti anche la Casa tedesca ha annunciato martedì 11 luglio di aver formalizzato l’acquisizione del team Andretti Autosport, scuderia di cui era già partner dal 2015. Audi e BMW scendono quindi ufficialmente in campo, anche se non da subito, dando comunque un forte messaggio di quello che saranno gli interessi da qui ad un futuro prossimo.

Questo weekend la Formula E farà tappa a New York, davanti allo skyline di Manhattan prima degli ultimi due appuntamenti della terza stagione, in programma a Montreal (Canada) due settimane dopo. Al termine di otto gare su dodici, Lucas di Grassi e ABT Schaeffler Audi Sport sono attualmente classificati al secondo posto sia nella classifica piloti che nella classifica team.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Engineering Academy

Infiniti spalanca le porte della F1 con la Engineering Academy

Tempo di lettura: 2 minutiDopo Riccardo Manfredini, giovane studente di ingegneria vincitore nel 2016, le porte della Infiniti Engineering …