lunedì, 23 luglio 2018 - 8:08
Home / Notizie / Tuning / Arbre Magique si rinnova in vista del Natale
Arbre Magique

Arbre Magique si rinnova in vista del Natale

Tempo di lettura: 1 minuto.

Mancano ormai pochi giorni all’arrivo del Natale e le vetrine dei negozi brillano e si arricchiscono di addobbi. Proprio in tema di addobbi arrivano tre nuove versioni di Arbre Magique, il celebre alberello profumato ormai irrinunciabile per molti automobilisti italiani.

Con la nuova Linea Green Country, nelle tre varianti ispirate alla natura agreste, caratterizzate da vesti grafiche che giocano sulle tonalità del verde e quel tocco di colore che evidenzia il dettaglio che ne contraddistingue il profumo, Arbre Magique è da anni fedele compagno di viaggio e quest’anno vuole portare l’atmosfera natalizia anche in auto.

Si chiamano Country Bouquet, Cotton Fields e Berries Valley e sono stati ideati per gli automobilisti particolarmente attenti all’ambiente e agli amanti della vita all’aria aperta e delle emozioni che il verde è in grado di regalare. Autoappassionati che si distinguono per la loro ricerca di fragranze delicate che soddisfano il loro desiderio di coerenza con il loro stile di vita «green».

Country Bouquet è la fragranza frizzante e fresca, arricchita da sentori di margherita, gelsomino e mughetto; Cotton Fields è la profumazione delicata e soave come i panni appena lavati stesi al sole. Con le sue note fruttate e floreali vi trasporta in un campo di cotone in fiore. Berries Valley è infine l’assenza calda e fruttata con sentori di lamponi, fragole selvatiche e vaniglia, ideale per lasciarsi avvolgere dalla meraviglia di caldi raggi dorati ritrovandosi in una valle che profuma di frutti rossi e di bacche appena colte.

I nuovi alberelli di Arbre Magique sono disponibili in commercio al prezzo di 1,79 euro.

Messaggio Promozionale

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

812 Superfast Stallone

Ferrari 812 Superfast Stallone: 800 CV non bastavano

Tempo di lettura: 2 minuti. Vero che sono passati ormai parecchi mesi dal Salone di Ginevra ma questa, a essere …

something