in

Arval Italia e Nobis lanciano Noleggio Protetto: ecco come funziona

noleggio protetto
Tempo di lettura: 2 minuti

Arval Italia, leader nel noleggio a lungo termine di veicoli e nei servizi di mobilità, e Nobis Assicurazioni, realtà assicurativa del Gruppo Nobis, lanciano il nuovo programma Noleggio Protetto, una polizza assicurativa pensata per tutelare i consumatori privati che sottoscrivono un contratto di noleggio in caso di perdita del lavoro o invalidità permanente da infortunio.

Firmando un contratto di noleggio con Arval, ora si può stare più sereni grazie a questa ulteriore opzione. La polizza protegge in caso di perdita del posto di lavoro per giustificato motivo oggettivo e in caso di grave invalidità a seguito di infortunio. Nel primo caso, si può scegliere di mantenere il contratto di noleggio e avere fino a sei canoni di rimborso, avendo così garantita la propria mobilità, oppure optare per una chiusura anticipata del contratto di noleggio dell’auto. In questo caso, la sottoscrizione di Noleggio Protetto garantisce ai consumatori una piena copertura economica delle penali e degli altri costi dovuti in caso di chiusura anticipata del contratto di noleggio, per un massimo di 20.000 euro (queste condizioni valgono anche in caso di grave invalidità a seguito di infortunio). 

Inoltre, Noleggio Protetto tutela il consumatore anche in caso di ricovero ospedaliero, prevedendo il rimborso del canone versato e non goduto per i giorni di ricovero, fino a 2.000 euro. Una soluzione unica e innovativa che permette al cliente privato di approcciare il noleggio con condizioni di favore ed esclusive.

Noleggio Protetto è il frutto di un lavoro sinergico tra Arval Italia e Nobis Assicurazioni nel quale le nostre realtà hanno contribuito con le proprie competenze specifiche” dichiara Dario Casiraghi, Direttore Retail e New Business Development di Arval Italia. “La fase post emergenza ha messo in luce il bisogno di sicurezza delle persone, che si traduce anche nella volontà di avere a disposizione un mezzo di trasporto privato con cui muoversi senza rischi. Ma la sicurezza deve essere percepita a 360° ed è per questo che abbiamo voluto offrire loro anche una polizza che li mettesse nelle condizioni di compiere scelte in totale serenità, affidandoci a un partner affidabile e di valore”. 

In un clima di incertezza e cambiamento come quello attuale, che impone la necessità di proporre profonde innovazioni non soltanto all’interno del settore dell’automotive, ma in generale a supporto dell’intero tessuto produttivo nazionale e internazionale, Nobis e Arval non potevano esimersi dall’offrire un contributo per sostenere la ripresa e dare alle persone la possibilità di riprogettare il loro futuro” sottolinea Maria De Nobili, Direttore Divisione Automotive e Fleet Insurance di Nobis Assicurazioni. “Noleggio Protetto è infatti una soluzione che assicura la massima serenità a tutti coloro che desiderano noleggiare un’auto a lungo termine come privati perché apporta flessibilità e solleva dalle spese aggiuntive di penali e franchigie in occasioni impreviste come ad esempio, la perdita del lavoro, una grave invalidità o un ricovero. Una vera spinta all’approccio del private rent”. 

Noleggio Protetto viene offerto al costo di 8 euro al mese per veicolo noleggiato ed è rivolto ai dipendenti di aziende del settore privato. 

Dì la tua

Alfa Romeo Stelvio

Promozioni Alfa Romeo Stelvio settembre 2020: rate da 349 euro al mese

leasys carcloud hybrid

Leasys Carcloud: l’abbonamento si estende alle Jeep ibride plug-in