venerdì, 15 dicembre 2017 - 18:51
Home / Notizie / Tecnologia / Ask Mercedes: ci pensa a tutto lui
Ask Mercedes

Ask Mercedes: ci pensa a tutto lui

Tempo di lettura: 1 minuto

Con Ask Mercedes la Casa tedesca lancia un nuovo servizio di assistenza ai propri clienti pensato per fornire consigli e aiuti in tutte le situazioni al volante della vostra Stella.

Grazie all’integrazione di un chatbot alle funzioni di realtà aumentato le domande, poste tramite smartphone o tramite un comodo comando vocale, si aprono nuovi canali di interfaccia con i clienti che avranno solo da chiedere per risolvere i loro dubbi.

Inoltre, a bordo della nuova Classe E e di Classe S basterà attivare la telecamera del proprio smartphone e inquadrare i comandi: l’intelligenza artificiale di Ask Mercedes permetterà, tramite il riconoscimento, di indicare tutte le istruzioni chiare e sintetiche per poter sfruttare tutto il potenziale della vettura.

Tramite l’app, gratuita, il cliente può così risolvere i propri dubbi, direttamente nell’auto o comodamente da casa, tramite i social media (Facebook Messenger) o gli assistenti vocali (Google Home, Amazon Echo).

Ask Mercedes: una risposta a tutte le domande sulla vettura

Facciamo un esempio: Ask Mercedes non permette di ricevere solo domande relative ad una particolare funzione della vettura, bensì formulare concetti grazie alla comprensione da parte del chatbot del linguaggio naturale. Se il guidatore, in vena di risparmiare, chiederà “Come faccio a risparmiare carburante?” l’auto fornirà una serie di consigli come chiudere i finestrini, mantenere una velocità costante ecc.

Indagini su un ampio spettro di automobilisti e le loro richieste più disparate hanno permesso di formulare migliaia di risposte a domande di questo tipo. Ask Mercedes verrà inizialmente lanciato in lingua inglese e successivamente in tedesco, anche se non è da escludersi l’arrivo in Italia in un secondo momento.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Uconnect HD Live

Fiat 500L: debutta il nuovo Uconnect HD Live

Tempo di lettura: 2 minutiSu  nuova 500L integrare lo smartphone, sia iOS sia Android, diventa una pura formalità. Con …