in

All’asta la Fiat 128 di Maradona: gli venne regalata al suo arrivo in Europa

Fiat 128 Diego Aramando Maradona
Tempo di lettura: < 1 minuto

La prima auto appartenuta a Diego Armando Maradona è stata messa in vendita all’asta. Si tratta di una normalissima Fiat 128 del 1982 che è stata ritrovata abbandonata nel 2003, tenuta al sicuro e ora è stata messa all’asta con un prezzo a partire da 400.000 dollari, circa 355.000 euro. Le offerte per la berlina del “Pibe de Oro” saranno aperte fino al 15 febbraio 2022.

La storia della Fiat 128 di Maradona: dalle stalle alle stelle

La storia della berlina torinese è abbastanza curiosa. Venne regalata a Diego Armando Maradona nel Natale 1982, poco prima del suo trasferimento dal Boca Juniors al Barcellona. Il fuoriclasse argentino, dunque, non riuscì praticamente a guidarla, successivamente, per merito del successo, si mise al volante di vetture di segmento decisamente più alto lasciando così la sua Fiat 128 al suo destino in Argentina.

Venne ritrovata ben vent’anni più tardi, nel 2003, quando il collezionista di auto Martin Varrone la trovò abbandonata in un pollaio a Salto, una città vicino Buenos Aires. Erano presenti i documenti, Varrone andò così al registro auto e poco dopo arrivò la conferma: era la vettura di Diego Maradona, con le procedure fatte dall’allora suo manager Cyterszpiller.

In vendita la Fiat 128 di Maradona: la partenza

Il collezionista ne divenne il proprietario e l’ha tenuta in tutti questi anni, per poi metterla all’asta lo scorso 15 dicembre, a più di un anno dalla data della morte del grande campione argentino. L’iniziativa è stata approvata dall’ultimo manager del fuoriclasse argentino, Matias Morla, con una base d’asta, importante, di 400.000 dollari.

Ci sono 60 giorni di tempo per fare le offerte, poi andrà nelle mani del nuovo proprietario.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Lamborghini svela un nuovo prototipo: sta girando il V12 ibrido? [VIDEO]

    ferrari 288 gto

    Ferrari 288 GTO: oggi potrebbe essere rifatta così [RENDERING]