venerdì, 18 Settembre 2020 - 9:41
Home / Notizie / Novità / Aston Martin Victor: una one-off da 836 CV con cambio manuale
aston martin victor

Aston Martin Victor: una one-off da 836 CV con cambio manuale

Tempo di lettura: 1 minuto.

A guardarla così, sembra una Vulcan, ma non lo è, così come è chiara la somiglianza con la One-77, ma lei si chiama Aston Martin Victor, ha 836 CV, un V12 da 7,3 litri e ha il cambio manuale.

Si tratta di una one-off da capogiro che Aston Martin ha voluto presentare un omaggio alla Vantage V8 del 1977, alla quale si ispira ulteriormente con quei due fari rotondi che dominano il frontale aerodinamico, sicuramente più dell’antenata.

A crearla, il reparto Q di Aston Martin. Una vera chicca che segue il SUV DBX, in arrivo sul mercato ma che si allinea a vere e proprie hypercar come Valhalla o la Valkyrie. Tanti i fotografi che si sono alternati per fotografarla al Concorso di Eleganza di Hamtpon Court Palace.

Sotto quel lunghissimo cofano, stile Vulcan, giace il 12 cilindri da 7,3 litri capace di erogare 836 CV ma tutto il fascino di questo modello in esemplare unico è la presenza, come si può notare dalla vista sull’abitacolo rifinito in pelle e in carbonio (il volante, invece, è in stile Valkyrie), è la presenza del cambio manuale: una vera sfida abbinarlo (e guidarlo) a un motore di tale cubatura.

aston martin victor

Facile pensare che questa Aston Martin Victor sia stata creata per accontentare i desideri di un appassionato cliente, milionario, pronto a spendere l’impossibile pur di portarsi a Casa questo pezzo unico.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense: come personalizzare al massimo un modello “Tailor Made”

DS 9 E-Tense nasce per portare all’ennesima potenza il concetto di esclusività, parte dei requisiti …