in

Audi A6 e A7 Sportback: ecco la versione 3.0 TDI competition

Tempo di lettura: 2 minuti

Arriva il turbodiesel ad alte prestazioni nella “Casa dei quattro anelli”. Audi A6, A6 Avant e A7 Sportback 3.0 TDI competition è montano, infatti, un 3.0 TDI V6 bi-turbo clean diesel da 2.967 cm3 di cilindrata. Grazie a modifiche apportate alla sovralimentazione e agli alberi a camme la potenza è aumentata a 326 CV (240 kW), con un incremento di 6 CV rispetto alla versione di serie.

Quando il guidatore accelera con decisione, grazie alla funzione overboost vengono erogati per brevi periodi altri 20 CV (15 kW)  di potenza. La coppia massima è di 650 Nm ed è disponibile in maniera costante tra 1.400 e 2.800 giri. Il propulsore rispetta la normativa Euro 6 sulle emissioni allo scarico. Le prestazioni dei tre modelli sono decisamente elevate, con tempi di accelerazione da 0 a 100 km/h che vanno da 4,9 a 5,1 secondi, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

In linea con il loro temperamento dinamico, le Audi 3.0 TDI competition hanno in dotazione il pacchetto sportivo S line, che comprende anche la carrozzeria ribassata di 20 millimetri.

A sottolineare l’esclusività delle motorizzazioni competition provvede anche una dotazione di serie specifica e particolarmente curata sia sotto il profilo estetico, sia dal punto di vista dinamico.

Audi A6Competition 2

“La prima TDI prodotta da Audi nel 1989 è stata una novità assoluta dal punto di vista tecnico”, ha commentato Ulrich Hackenberg, membro del Board di AUDI AG per lo Sviluppo tecnico. “Da allora la tecnologia del Turbodiesel a iniezione diretta si è consolidata come la tecnologia motoristica efficiente più riuscita ed è tuttora in costante sviluppo. I nostri motori TDI oggi non solo sono molto efficienti e vantano emissioni contenute, ma sono sempre più accattivanti e sportivi, come dimostrano le versioni speciali competition”.

Spicca esternamente la presenza del logo V6 T sui passaruota anteriori, utilizzato anche sulle sportive versioni S per sottolineare le performance della motorizzazione.

Audi A6Competition 3

Fanno parte della dotazione di serie i seguenti equipaggiamenti:

• Cerchi in alluminio fucinato 8,5 J x 20, con penumatici 255/35 R20 per A6 e 265/35 R20 per A7 Sportback
• Inserti in alluminio e legno di quercia Beaufort nero
• Listelli sottoporta specifici
• Logo V6 T sopra il passaruota anteriore
• Pacchetto lucido nero Audi exclusive che prevede in colore nero lucido l’alloggiamento degli specchietti retrovisivi esterni, la cornice della griglia radiatore, le applicazioni alla griglia radiatore e alle prese d’aria laterali, le modanature ai finestrini, la modanatura ai terminali di scarico. Sono invece in colore nero opaco la griglia radiatore, il portatarga e i mancorrenti (questi ultimi solo per A6 Avant).
• Pacchetto sportivo S line con assetto sportivo
• Pacchetto S line exterior
• Pinze freni in colore rosso lucido
• Sedili anteriori sportivi
• Verniciatura con colore metallizzato o perla

Le A6 e A6 Avant 3.0 TDI competition sono proposte a partire rispettivamente da 70.200 euro e 72.600 euro. La A7 Sportback 3.0 TDI competition ha un listino che parte da 77.410 euro. Per tutte e tre sono disponibili le versioni Business e Business Plus a scelta del Cliente.

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Audi RS6 Avant | prova su strada

Formula 1, Gran Premio della Malesia 2015: ruggito Rosso