lunedì, 19 novembre 2018 - 22:34
Home / Notizie / Lifestyle / Audi Chef’s Cup Südtirol 2014: l’Alta Badia è “Home of quattro”

Audi Chef’s Cup Südtirol 2014: l’Alta Badia è “Home of quattro”

Tempo di lettura: 2 minuti.

Si è conclusa nella serata di venerdì 24 gennaio l’edizione 2014 della Audi Chef’s Cup Südtirol di cui Audi Italia è Title Sponsor.

La manifestazione, che si svolge nello splendido scenario dell’Alta Badia, ha visto la presenza di ben 80 chef provenienti da tutto il mondo, che hanno conquistato il pubblico con le loro creazioni culinarie.

Durante l’intera manifestazione, infatti, i migliori chef nazionali e internazionali, tra cui il 2 stelle Michelin Norbert Niederkofler, che è tra gli ideatori dell’evento, hanno dato vita a divertenti momenti di show cooking, a esclusivi corsi di cucina e a vere e proprie sfide sulle piste di sci, dando prova al contempo di elevata professionalità, ricerca del miglior risultato e grande attenzione alla materia prima.

Sono questi, infatti, gli elementi in cui trova il corrispettivo il Marchio dei quattro anelli che, anche per la nona edizione, è stato presente alla manifestazione in qualità di partner dell’evento. Audi, oltre a essere legata da decenni agli sport invernali, completa la sua strategia di comunicazione affiancandosi a partner di prestigio, in location esclusive e in contesti che possano dare maggiore visibilità ai valori del Marchio.

E proprio la Audi Chef’s Cup è stata nuovamente vetrina d’eccezione per la trazione quattro, pilastro tecnologico del Marchio che negli scenari montani e nella stagione invernale trova la massima espressione delle proprie qualità.

Grazie a numerose e avvincenti Audi Driving Experience, il Marchio dei quattro anelli ha offerto al pubblico la possibilità di provare le vetture della performante gamma Audi, oltre che su strada, anche su neve e ghiaccio. Al volante di una ricca flotta di modelli RS, tra cui le potenti e sportive Audi RS 6 Avant e Audi RS 7 Sportback, gli ospiti della manifestazione hanno potuto percorrere scenari unici e suggestivi, come i famosi “quattro passi” delle Dolomiti. Inoltre, grazie a esclusivi test drive sulla neve, gli appassionati hanno provato in prima persona le doti di tenuta e di performance garantiti dalla trazione quattro, cimentandosi addirittura in un’inedita discesa dalla Gran Risa, la famosa pista della Coppa del Mondo.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Gotta Get Back

Abarth 124 spider protagonista di Gotta Get Back My Baby, con Sting e Shaggy

Magari non avete fatto a meno di notarla ma, se avete ancora dubbi, noi possiamo …