in

Audi RS 6 Avant performance e RS 7 Sportback performance: 605 CV e 3,7 secondi da 0 a 100 km/h

Tempo di lettura: 3 minuti

Arrivano sul mercato Audi RS 6 Avant performanceRS 7 Sportback performance dotate di motore 4.0 TFSI da 605 CV e 750 Nm di coppia massima.

Le nuove Audi RS 6 Avant performance e Audi RS 7 Sportback performance offrono una potenza mai raggiunta prima. Il 4.0 TFSI eroga adesso 605 CV e sviluppa una coppia massima di 700 Nm con funzione overboost che porta la coppia a 750 Nm. Entrambi i modelli RS performance scattano da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi (-0,2 secondi rispetto alle rispettive RS base) mentre per passare da 0 a 200 km/h impiegano 12,1 secondi, ( -1,4 secondi). Con il pacchetto Dynamic, disponibile a richiesta, è possibile portare la velocità massima da 250 km/h a 280 Km/h o 305 km/h. Nonostante un incremento di potenza di 45 CV, il propulsore V8 vanta consumi nel ciclo ECE rispettivamente di 9,6 e 9,5 litri di carburante per 100 chilometri.

Le capacità tecniche e l’esperienza maturata sui modelli RS ad alte prestazioni hanno consentito di ottimizzare ulteriormente il 4.0 TFSI nella gestione del motore, che realizza un aumento sia del regime utile sia della pressione di sovralimentazione, e nel sistema Audi cylinder on demand (COD) che ai regimi transitori attiva solo quattro degli otto cilindri.

I due nuovi modelli sono dotati di serie del cambio tiptronic a otto rapporti specificamente studiato per offrire la massima sportività. Chi guida può scegliere tra le modalità D e S, oppure può innestare manualmente i rapporti tramite la leva o i bilancieri collocati dietro al volante sportivo multifunzionale RS, rivestito in pelle.

Nella modalità manuale one-touch, un indicatore d’innesto visualizzato nel sistema di informazioni per il conducente (FIS) o nell’head-up display (disponibile a richiesta) segnala il regime massimo di rotazione.

La trazione integrale permanente quattro distribuisce le coppie in modo flessibile grazie al differenziale centrale. Nella ripartizione di base la potenza viene distribuita per il 40% sull’assale anteriore e per il 60% su quello posteriore. All’occorrenza, la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote interviene per ottimizzare la trazione. A richiesta è disponibile il differenziale sportivo sull’assale posteriore, con ripartisce la coppia tra la ruota interna e la ruota esterna alla curva in modo attivo.

Audi RS6 002

Le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension RS, di serie con taratura sportiva, abbassano la carrozzeria delle RS 6 Avant performance e RS 7 Sportback performance di 20 millimetri. La taratura degli ammortizzatori opera tenendo in considerazione le condizioni della strada, lo stile di guida e la modalità Audi drive select selezionata. In alternativa Audi offre l’ assetto sportivo RS plus con Dynamic Ride Control (DRC). Il Cliente può richiedere anche lo sterzo dinamico,che dispone di una demoltiplicazione variabile a regolazione continua.

Grazie al sistema Audi drive select il conducente può regolare il funzionamento dei principali componenti dell’auto: lo sterzo, la gestione del motore e delle valvole allo scarico, il tiptronic e il differenziale sportivo (a richiesta). Come sulla nuova supersportiva Audi R8, sui modelli performance il conducente può commutare tra le modalità auto, comfort, dynamic e individual senza dover mai distogliere lo sguardo dalla strada: il tasto specifico è infatti collocato direttamente sul volante sportivo multifunzionale RS, rivestito in pelle.

I nuovi modelli RS performance sono dotati di serie di esclusivi cerchi in lega di alluminio da 21 pollici, con pneumatici 285/30 per RS 6 Avant performance e 275/30 per RS 7 Sportback performance. Per ottimizzare il peso, i quattro dischi freno autoventilanti sono realizzati in design a onda. A richiesta è disponibile l’impianto frenante in carboceramica.

Dettagli di design sottolineano ulteriormente l’eccezionalità di entrambi i nuovi modelli RS performance. I paraurti hanno un aspetto marcatamente sportivo, con ampie prese d’aria nella zona anteriore e diffusore posteriore pronunciato. La calandra ha la tipica struttura a nido d’ape in colore nero brillante dei modelli RS e i listelli sottoporta sono maggiorati. Specifiche dei modelli RS performance sono le prese d’aria con logo “quattro” in colore titanio opaco, cosi come la nuova colorazione per la carrozzeria blu Ascari metallizzato.

Gli interni delle RS 6 Avant performance e RS 7 Sportback performance sono al contempo sportivi ed eleganti e prevedono di serie i sedili sportivi RS con fianchetti pronunciati e appoggiatesta integrati.

La prevendita di entrambi i modelli inizierà in Italia entro la fine del 2015.

Audi RS6 003

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Porsche si aggiudica il titolo costruttori nel Campionato Mondiale Endurance 2015

Stefauto di Bologna è il decimo AMG Performance Center italiano