venerdì, 21 settembre 2018 - 11:29
Home / Notizie / Curiosità / Audi e-tron Vision Gran Turismo: dal virtuale al reale
e-tron Vision Gran Turismo

Audi e-tron Vision Gran Turismo: dal virtuale al reale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Tutti gli appassionati di giochi di guida, ancor più di Gran Turismo, conoscono forse a memoria tutte le concept car che il famoso gioco della Polyphony Digital ha proposto negli anni con le varie uscite. Una di queste, la Audi e-tron Vision Gran Turismo, è diventata realtà e esordirà questo sabato all’ePrix di Roma in qualità di race taxi per gli ospiti di Audi all’evento delle Capitale.

Audi, il primo costruttore ufficiale a impegnarsi nel campionato dedicato alle monoposto elettriche, ha così deciso di portare nel mondo reale la concept car elettrica che ha fatto la felicità di tanti appassionati di guida virtuale.

I più fortunati potranno invece toccarla con mano alla gara di Roma del 14 aprile, potendo percepire a bordo e in circuito, accompagnati dal grande Dindo Capello che ha scritto la storia di Audi a Le Mans, il mondo che gira attorno all’idea di auto elettrica, seppur ad alte prestazioni, della Casa dei quattro anelli.

Il prototipo ha richiesto 11 mesi di lavoro per “uscire” da un foglio bianco o meglio dal gioco Vision Gran Turismo lanciato in occasione del 15° anniversario del primo Gran Turismo.

La e-tron Vision Gran Turismo non è però la prima ad assumere sembianze reali bensì la prima concept car del celebre videogame a solcare realmente la pista. Gli appassionati del Marchio avranno riconosciuto nella sua livrea elementi caratteristici della leggendaria Audi 90 quattro IMSA GTO, vettura con la quale nel 1989 la Casa ha entusiasmato gli appassionati del motorsport nel campionato IMSA-GTO nordamericano con piloti come Hans-Joachim Stuck, Walter Röhrl, Hurley Haywood e Scott Goodyear.

A differenza della sua antesignana, la concept car è dotata di trazione integrale e-tron quattro completamente elettrica con distribuzione variabile della potenza. La propulsione di questa concept car è appannaggio di tre motori elettrici, ciascuno da 200 kW. Due motori elettrici azionano l’assale posteriore, mentre il terzo aziona l’assale anteriore. La potenza complessiva tocca i 600 kW (815 CV).

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

F1 clienti

Sulla pista di Barcellona il meglio delle F1 Clienti e Programmi XX

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre trenta vetture di F1 Clienti e dei Programmi XX hanno partecipato alla due giorni …

something