in

Audi Value e Audi Value noleggio: i dettagli dell’offerta dei quattro anelli

audi value
Tempo di lettura: 2 minuti

Audi propone nuove formule per creare condizioni più agevoli a chi vuole entrare nel mondo dei quattro anelli. Si rinnovano così Audi Value e Audi Value Noleggio, con novità per entrambe le offerte.

Partendo da Audi Value noleggio, il cliente può godere di tutti i vantaggi di possedere un’auto senza sottostare agli oneri di gestione, poiché bollo, assicurazione RCA, manutenzione e assistenza sono già vincolati al canone mensile. Chi intende stipulare un contratto con Audi Value noleggio della durata di almeno 3 anni, l’omaggio riguarderà i primi 3 mesi, offerti dalla Casa tedesca.  

Una soluzione che consente di pianificare in anticipo e con grande precisione le spese di gestione del veicolo. Un esempio? È possibile dimenticare la formula “bonus malus“, dato che i costi assicurativi non cambiano in caso di incidente. Il canone è flessibile, trasparente e può essere personalizzato per ogni esigenza.

audi value noleggio

Facciamo un’esempio: con Audi Value noleggio si può guidare un’A1 Sportback 1.0 TFSI S tronic Admired a 239 euro/mese (36 mesi – 30.000 km). In questo canone, come detto, rientrano, tassa d’immatricolazione, IPT, tre anni di soccorso stradale e traino in Italia/Europa 24 ore su 24, bollo, cambio pneumatici, RCA e tre anni (o 45.000 km) di manutenzione ordinaria – in base al programma Audi Premium Care – e straordinaria. 

Servizi il cui valore complessivo supera il 60% dell’anticipo versato: quest’ultimo passa così da un ammontare nominale di 5.248 euro a una spesa reale di poco più di 2.000 euro. Da considerare ancor più contenuta, inferiore a 1.300 euro, tenendo conto dei tre mesi di canone omaggio.

Con Audi Value, invece, i clienti sanno sin dall’acquisto il valore futuro garantito della propria auto. Rateizzazione, soglie chilometriche e servizi aggiuntivi, come l’estensione di garanzia, sono personalizzabili. Dal 2019 questa formula molto gradita dai clienti Audi è stata scelta da due privati su tre. L’offerta prevede un anticipo e il finanziamento, grazie al valore futuro garantito Audi, solo di una parte del costo della vettura, consentendo così di contenere l’ammontare delle rate. Al temine del periodo contrattuale è possibile scegliere se sostituire l’auto, riscattarla o restituirla.

Anche in questo caso, torna utile un esempio: per Audi Q3 Sportback 2.0 (35) TDI S tronic Business Plus, il valore futuro garantito sfiora il 60% del prezzo della vettura (a partire da 45.150 euro). Un importo particolarmente rilevante, reso possibile dall’elevato valore residuo dei prodotti Audi. Conseguentemente, è possibile guidare da subito il SUV coupé dei quattro anelli sostenendo, in due anni, solamente il 40% del costo del veicolo, con la libertà di scegliere l’opzione finale preferita. La rata mensile è di 269 euro ed è oltretutto comprensiva del piano di manutenzione Audi Premium Care per 24 mesi o 30.000 km. A richiesta, sono disponibili servizi collegati quali l’estensione di garanzia Audi Extended Warranty e prodotti assicurativi specifici. 

Dì la tua

Biciclette BMW

Micromobilità e incentivi: l’offerta di BMW e Mini per bici e monopattini

Schumacher monaco 2006

Michael Schumacher e la controversa qualifica a Montecarlo: accadeva 14 anni fa