in

Autodromo Nazionale Monza: riprendono le gare dopo il lockdown

12h hankook monza
Tempo di lettura: 2 minuti

Via alle attività in pista, all’Autodromo di Monza, dopo i mesi del lockdown. Con il DTM già cancellato (la gara doveva svolgersi a novembre) e il Gran Premio d’Italia confermato per il prossimo 6 settembre, questo weekend si corre, sempre  a porte chiuse, la Hankook 12H Monza.

Il 10 e 11 luglio si svolgerà quindi la prima gara dell’anno per l’Autodromo Nazionale Monza, dopo la forzata chiusura dovuta alle norme di contenimento dell’epidemia di Covid-19. Nel circuito non sarà ammesso il pubblico ma solo gli addetti ai lavori strettamente necessari per lo svolgimento della endurance organizzata dal promoter Creventic.

In pista si sfideranno ventiquattro vetture tra GT e TCR per la seconda tappa della 24H Series europea, dopo il primo appuntamento a Portimao a inizio giugno. La Hankook 12H Monza ha in programma la sessione di qualifiche dalle 11:30 alle 12:35 di venerdì 10 luglio e le prime quattro ore della gara di durata dalle 15 alle 19. Le rimanenti otto ore si correranno sabato 11 luglio dalle 11 alle 19.

È la prima volta che il Tempio della Velocità ospita la serie olandese. A portare il tricolore italiano in gara sarà la MP Racing con una Mercedes AMG GT3 Evo condotta dalla famiglia Gostner. Si alterneranno al volante il padre Thomas e i fratelli David, Manuela e Corinna. Le sorelle erano nell’unico equipaggio femminile dell’ultima 24 Ore di Le Mans. Ad aiutare la famiglia altoatesina a Monza ci sarà sul sedile di guida anche Giorgio Sernagiotto, mentore di Manuela e Corinna.

La svizzera Autorama Motorsport con Volkswagen Golf GTi TCR porta tre piloti italiani in gara: Sandro Pelatti, Alberto Vescovi e Roberto Ferri. La rappresentanza più ampia spetta invece alla Germania con cinque vetture in gara di tre differenti scuderie, tutte nella categoria GT3. Saranno inoltre ben rappresentate tutte le case automobilistiche con ben tredici marchi che prenderanno parte alla competizione, tra cui Ferrari, Lamborghini, Mercedes e Porsche. 

A Monza correrà anche la Formula Renault Eurocup con diciotto monoposto. Lunedì e martedì i giovani piloti del campionato francese hanno già potuto rimettersi al volante per due giorni di test nel Tempio della Velocità. Nella Formula Renault Eurocup, arrivata alla 50esima stagione della sua storia, l’Italia schiera Lorenzo Colombo e il compagno di squadra Nicola Marinangeli di Bhaitech. Il campionato è un importante trampolino di lancio per i piloti che aspirano alle serie maggiori. Spiega Colombo: “È bello poter tornare a correre nel mio paese e in una pista che amo. Come pilota di casa, in un team e su una pista italiana, darò sicuramente il massimo. Sono stato in pole position a Monza negli ultimi due anni ma non ho raggiunto il successo in gara. Dovrò assicurarmi quindi una buona partenza ed essere pronto ad affrontare tutto quanto succederà”.

Nella prima gara della stagione, ci sarà spazio anche per la solidarietà. Grazie all’iniziativa “One lap = one tree”, realizzata da Creventic in collaborazione con la onlus Trees for the Future, infatti per ogni giro di pista completato da una vettura in gara durante la Hankook 12H Monza, verrà piantato un albero in Africa. L’operazione permetterà così di migliorare i mezzi di sussistenza di alcuni contadini nei paesi in via di sviluppo, rivitalizzando i terreni di coltura impoveriti e consentendo agli agricoltori africani di coltivare ogni mese dell’anno prodotti della terra da vendere per il sostentamento della comunità locale.

Tutti gli appuntamenti in pista del fine settimana potranno essere seguiti dal pubblico in live streaming attraverso i canali social dell’Autodromo Nazionale Monza. Maggiori informazioni sul programma sono disponibili sul sito www.monzanet.it.

Dì la tua

renault clio ibrida e-tech

Renault Clio ibrida E-Tech | Prova su strada, interni, motore e prezzi

ford geofencing

Ford introduce il Geofencing sulla gamma Custom Plug-in Hybrid