in

Avvistato un misterioso muletto di BMW M2: sarà la prima “M” elettrica?

Tempo di lettura: < 1 minuto

Una misteriosa BMW M2 è stata avvistata aggirarsi per le innevate strade della Svezia. Il primo dettaglio che balza all’occhio è la totale assenza di tubi di scarico al posteriore. Osservando meglio si può notale un adesivo triangolare, il quale indica la presenza di un propulsore elettrico. Ultimo elemento caratterizzante è il sottoscocca, che dalle poche foto emerse sembrerebbe del tutto piatto.

Tutte queste caratteristiche sembrano suggerire senza alcun dubbio che il veicolo in foto sia un’auto elettrica a batteria. Tuttavia, non una semplice Serie 2, le appendici aerodinamiche, le prese d’aria e perfino i badge parlano chiaro: questa è una BMW M2.

Sarà dunque la prima BMW “M” a batteria? Non ci sono informazioni su ciò che BMW stia preparando, ma la natura ad alte prestazioni dell’auto sembra evidente. Potrebbe, quindi, non essere una nuova M2 elettrica, ma sarà sicuramente una vettura ad alte prestazioni.

Ad ogni modo, niente paura, la nuova BMW M2 arriverà sicuramente in versione endotermica e condividerà probabilmente il poderoso 6 cilindri con le sorelle M3/M4. Dalle prime foto emerse il design, pur evoluto, non presenterà il tanto criticato doppio rene a “denti di castoro” delle già citate M3 ed M4.

Vi lasciamo alle foto scattate dai colleghi di Carscoops.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    CarBox Leasys abbonamento auto on demand

    CarBox di Leasys: arriva l’abbonamento auto on demand

    500 elettrica in viaggio

    Quanto consuma la 500 elettrica fuori dalla città? Il nostro test