in

Basso e Granai debuttano sul podio a bordo della Hyundai i20 N Rally2 al Ciocco

Tempo di lettura: 2 minuti

Non si può che definire un bel debutto quello di Giandomenico Basso, navigato da Lorenzo Granai, a bordo della Hyundai i20 N Rally2 gommata Pirelli del team Friulmotor. Al Cioccio, 45° edizione del celebre rally toscano, il nuovo equipaggio di Hyundai Rally Team Italia ha concluso con un importante terzo posto assoluto dopo due giorni di gara.

4 volte iridato italiano, Basso ha agguantato il terzo gradino proprio nell’ultima speciale. A lui il commento di questa nuova avventura iniziata sotto una buona stella: “Possiamo ritenerci soddisfatti di questo primo risultato conquistato in un rally molto impegnativo, caratterizzato da un fondo che continua a cambiare il proprio grip curva dopo curva»racconta Basso. «Sapevo che non sarebbe stato facile affrontare il Ciocco con un’auto tutta nuova da scoprire nelle sue peculiarità. Qui in Garfagnana è importante trovare le regolazioni più equilibrate, perché si corre su un fondo unico, dove km dopo km le condizioni del fondo cambiano.

Continua Basso: “Bisogna trovare un compromesso che arriva con l’esperienza e la conoscenza del comportamento dell’auto e del bilanciamento con la gomma che sto iniziando a scoprire. Per ora ho preferito cercare di adeguarmi alla i20 N senza stravolgere troppo le sue regolazioni di base, che mi sono sembrate già interessanti. Alla fine è arrivato un discreto terzo posto che mi fa guardare con ottimismo fin dal prossimo Rallye di Sanremo. In Liguria sarà più facile per me e la squadra sfruttare tutto il potenziale dell’auto e dei pneumatici dopo essermela cucita meglio addosso nelle prossime settimane su asfalti diversi“.

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, equipaggio di Aci Team Italia, hanno sempre lottato con la loro Hyundai a ridosso del podio lungo le 12 prove speciali in programma. Nella prima giornata ha pagato leggermente il numero uno sulle portiere, che gli ha fatto aprire la strada su un percorso decisamente scivoloso, assieme a una limitata confidenza con la vettura che non gli ha permesso di attaccare nella prova lunga in notturna. Chiusa la prima semitappa di venerdì al sesto posto, con 4 equipaggi in meno di 2 secondi, sabato ha iniziato a recuperare posizioni su posizioni fino al podio.

Prossimo appuntamento al Rallye di Sanremo del 6-7 aprile 2022.

Classifica 45° Rally del Ciocco e Valle del Serchio  

1. Crugnola-Ometto (Citroën C3 Rally2) in 1:20’35.7; 2. De Tommaso-Ascalone (Škoda Fabia Evo Rally2) a 31.1; 3. Basso-Granai (Hyundai i20 N Rally2) a 42.3;4. Albertini-Fappani (Škoda FabiaEvo Rally2) a 45.3; 5. Michelini-Perna (Volkswagen Polo GTI) a 51.3 (primi 5)

La classifica del Campionato Italiano Asfalto Rally Sparco (1/7): 

1.Crugnola (Citroën C3 Rally2) 23 pt; 2. De Tommaso (Škoda Fabia Evo Rally2) 15; 3. Basso (Hyundai i20 N Rally2) 12; 4. Albertini (Škoda Fabia Evo Rally 2) 11; 5. Michelini (Volkswagen Polo GTI Rally2) 10 (primi 5)

Calendario CIAR 2022:

  • 4/5 marzo 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (Lu);
  • 8/9 aprile 69° Rallye Sanremo;
  • 6/7 maggio 106° Targa Florio (coeff. 1,5);
  • 24/25 giugno 16° Rally di Alba;
  • 22/24 luglio 10° Rally di Roma Capitale;
  • 26/27 agosto 45° Rally 1000 Miglia;
  • 7/8 ottobre 40° Rally Due Valli (coeff. 1,5)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Il motore e-Power di Nissan è pronto al debutto su nuova Qashqai

    La Ferrari 458 Italia è stata “trasformata” dal tuner Liberty Walk