venerdì, 22 Marzo 2019 - 13:47
Home / Notizie / Novità / Bentley sfida la storia: con Bentayga Speed si eleva l’asticella
Bentayga Speed

Bentley sfida la storia: con Bentayga Speed si eleva l’asticella

Tempo di lettura: 2 minuti.

Se qualche anno fa era solito, e fortunatamente lo è ancora, vedere sfide all’ultimo secondo tra berline e sportive di razza, negli ultimi anni ci siamo abituati a vedere i SUV entrare sempre più prepotentemente, e non certo in punta di piedi, nella sfida contro il vento. Bentley ha infatti presentato Bentayga Speed: motore W12 6.0 da 635 CV, 900 Nm di coppia, velocità massima 306 km/h e 0-100 km/h in 3,9 secondi.

Non solo il SUV più potente al mondo, ma un vero fiore all’occhiello della patriottica industria britannica. Sviluppato e rifinito con maestria artigianale in Gran Bretagna, il Bentayga si ispira a una lunga e gloriosa tradizione di modelli Speed, nata con la Continental GT nel 2007, e alza ulteriormente l’asticella delle prestazioni per il Bentayga dopo aver conquistato lo scorso anno il record per un SUV di serie all’estenuante Pikes Peak International Hill Climb.

Lo stile degli esterni rispecchia le vivaci prestazioni del Bentayga Speed. Gruppi ottici anteriori in tinta scura, minigonne laterali in tinta con la carrozzeria e uno straordinario spoiler posteriore evocano la potenza dirompente di questo SUV. Le griglie scure di paraurti e radiatore, gli esclusivi cerchi da 22″ disponibili in tre finiture (argento, tinta scura o nero) e il caratteristico stemma Speed esaltano ulteriormente l’animo sportivo della vettura.

L’abitacolo del Bentayga Speed, realizzato a mano a Crawe, Inghilterra, sfoggia un design assolutamente unico. Le caratteristiche di stile includono: eleganti swooshes attorno alla portiera e alla maniglia, sul bordo dell’imbottitura di seduta e schienale e sulla console inferiore; nuove cuciture a contrasto sulla trapuntatura a rombi; un discreto stemma Speed; un battitacco illuminato con la scritta Speed; e l’utilizzo di rivestimenti in Alcantara per la prima volta sul Bentayga.

bentayga speed

Come tutti gli altri SUV Bentley, il modello Speed a trazione integrale è dotato di un sistema di bloccaggio elettronico del differenziale e fino a otto modalità Drive Dynamics. Aggiornata la modalità Sport per avere ancora più carattere, carattere che si sprigiona dal nuovo scarico e, a livello di guida, da una messa a punto più rigida per le sospensioni migliorano ulteriormente il coinvolgimento alla guida.

Per chi vorrà andare ancora oltre, Bentley ha pronto un kit dedicato con: freni in carboceramica, sedili anteriori con 22 regolazioni e funzione massaggio, pannelli della plancia in fibra di carbonio, sistema RSE Bentley di intrattenimento per l’abitacolo posteriore e illuminazione d’atmosfera.

Il modello più potente della famiglia Bentayga è inoltre dotato di quattro modalità di guida Drive Dynamics: da una parte Comfort, dall’altra Bentley e Sport, con un’ulteriore modalità Custom che permette di definire un setup di guida personalizzato. Colpisce poi la presenza del Bentley Dynamic Ride: si tratta di un sistema, inedito, per il controllo attivo del rollio grazie un sistema elettronico alimentato a 48V.

Questo sistema controbilancia le forze laterali che generano il rollio in curva e garantisce la massima aderenza degli pneumatici, offrendo un abitacolo con stabilità ai vertici della categoria, comfort di guida e ancor più maneggevolezza.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

nuova renault clio

Nuova Renault Clio la migliore auto di serie del Salone di Ginevra 2019

Arrivata da poco, già i primi premi. Sembra iniziare molto bene la carriera della nuova …