in

L’arte e i motori: l’ultima opera di Berardino è un omaggio ad Alfa Romeo Tonale

Tempo di lettura: < 1 minuto

Con l’Alfa Romeo Tonale finalmente in produzione, anche l’arte dei motori si è rimessa in circolo. Ad essere protagonista è stata proprio l’ultima vettura del Biscione, che è diventata un’opera d’arte grazie all’estro di un vero e proprio “artista dei motori”, vale a dire il giovanissimo Stefano Berardino.

Il pittore di Orta San Giulio è solito riportare su tela i ritratti di automobili e moto, è in questa bellissima maniera che celebra Tonale.

Alfa Romeo Tonale “su tela”

L’Alfa Romeo Tonale è una vettura che è stata riprodotta da Berardino con vetri oscurati, gruppi ottici Matrix Led, cerchi ruota a cinque fori. Questi elementi sottolineano il design proiettato verso il futuro del nuovo SUV della casa automobilistica di Arese che, su tela, è diventato un vero e proprio capolavoro anche dell’arte. È in questa maniera che Berardino coniuga l’arte con i motori, due sue grandi passioni.

La realizzazione dell’opera non si limita alla tela 80×120, l’artista ha anche realizzato una cartella in edizione speciale di 100 serigrafie numerate in occasione della presentazione ufficiale della nuova Alfa Romeo Tonale tenutasi giovedì 24 marzo presso la sede di Stellantis&You Torino in Piazza Riccardo Cattaneo (Presieduta dal CEO Alfa Romeo Jean Philippe Imparato e Massimo Dallara, Country Manager North Italy di Stellantis.

Proprio come Tonale, presto Berardino darà vita alla prima opera d’arte in versione NFT, per celebrare ancora una volta questo nuovo modello di casa Alfa Romeo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Skoda Enyaq

    Incentivi auto 2022, l’UNRAE critica i 180 giorni per le immatricolazioni

    Prove di futuro: posto di blocco americano per un’auto a guida autonoma