martedì, 31 Marzo 2020 - 9:21
Home / Notizie / Attualità / Biglietti Milano Monza Motor Show: sconti per le feste, fino al 7 gennaio
Milano Monza Motor Show 2020

Biglietti Milano Monza Motor Show: sconti per le feste, fino al 7 gennaio

Tempo di lettura: 1 minuto.

Da ieri, fino al 7 gennaio, è attivo il codice sconto VALENTINO2019 per approfittare degli sconti sui biglietti del Milano Monza Motor Show, già disponibili su Ticketone.

L’organizzazione di Milano Monza Motor Show ha pensato di fare contenti gli appassionati di auto con una speciale offerta natalizia.

Ti basta cliccare sul link più in basso per acquistare i biglietti di Milano Monza Motor Show, scegliere i giorni in cui partecipare (dal 18 al 21 giugno 2020), inserire il codice promozionale di cui sopra per ottenere subito uno sconto di 5 euro sui biglietti di Milano Monza 2020 (giornaliero intero a 15 euro invece di 20 e ridotto a 10 invece di 15).  

Il Milano Monza Open-Air Motor Show non sarà solo un’esposizione statica delle novità e dei modelli di punta delle case, ma sarà una quattro giorni di eventi dinamici, con esibizioni di Formula 1 di tutti i tempi durante la ACI Historic Grand Prix, parate sulla pista di Monza, sull’anello alta velocità e su uno speciale percorso che passerà in mezzo al pubblico, per permettere ai veri appassionati di vedere e sentire il rombo dei motori da vicino.  

Il pubblico avrà la possibilità di provare tutti i modelli nei test drive di tutte le motorizzazioni, comprese quelle elettriche, e nell’area dedicata all’off-road experience. Supercar paddock e motorsport paddock faranno la gioia degli appassionati della velocità, e per gli amanti delle iconiche del passato sarà allestita un’intera area dedicata alle auto classiche, con l’esposizione delle più belle vetture di tutti i tempi.

Biglietti Milano Monza Motor Show: li trovate su Ticketone.it

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Elkann e Manley

Elkann e Manley si tagliano il compenso per il bene dei dipendenti FCA

Gesto che oseremmo definire esemplare quello che Mike Manley e John Elkann, rispettivamente CEO e …